Note sulla versione per Windows Live Essentials

Questo articolo contiene le note sulla versione per i programmi Windows Live Essentials.


Mostra tutto

Windows Live Mail

Note sulla versione di Windows Live Mail

Quando rispondi al messaggio di un mittente il cui nome corrisponde a un nome categoria, la risposta verrà inviata ad altri destinatari


Se rispondi al messaggio di un mittente con lo stesso nome di una categoria di contatti in Windows Live Mail, l'indirizzo originale del mittente verrà sostituito dagli indirizzi presenti nella categoria. Di conseguenza, il messaggio verrà inviato a tutti i contatti della categoria e non al destinatario desiderato. Per questo problema esistono due soluzioni:


  • Eliminare la categoria dal campo A: e copiare e incollare in tale campo l'indirizzo del mittente.

  • Per evitare che il problema si riproponga, assegna alla categoria un nome diverso da quello del mittente.


Nota

  • Il problema si verifica solo quando rispondi a un messaggio con questa caratteristica, non quando crei o inoltri un messaggio.

I certificati S/MIME devono essere ristabiliti


S/MIME (Secure/ Multipurpose Internet Mail Extensions) è uno standard relativo alla sicurezza per la crittografia a chiave pubblica e la firma dei messaggi e-mail con un certificato o un ID digitale. Se usi la funzionalità Protezione messaggi (certificati) di Windows Live Mail per inviare o ricevere i messaggi, devi ristabilire il certificato S/MIME e i certificati di ciascun contatto con cui scambi messaggi e-mail protetti.


Puoi configurare un certificato S/MIME personalizzato selezionando il certificato esatto in Windows Live Mail:


  1. Nella barra degli strumenti di Windows Live Mail fai clic sul pulsante Menu, quindi su Opzioni per la protezione.

  2. Fai clic sulla scheda Protezione.

  3. Nella sezione Protezione messaggi fai clic su ID digitali.

  4. Nella finestra di dialogo Certificati seleziona il certificato usato per i messaggi e-mail S/MIME.

Puoi impostare il certificato per ciascun contatto aggiungendolo all'elenco contatti:


  1. Nella finestra principale di Windows Live Mail seleziona un messaggio e-mail ricevuto dal contatto con un certificato digitale.

  2. Fai clic sull'icona del certificato del messaggio.

  3. Fai clic su Visualizza certificati.

  4. Fai clic su Aggiungi ai contatti.


Windows Live Messenger

Note sulla versione di Windows Live Messenger

Finestra di conversazione: IME (Input Method Editor) cinese/giapponese/coreano ripristinato su inglese nella finestra di conversazione di Messenger


Se in un computer che esegue Windows XP SP2 o SP3 ricevi un messaggio istantaneo mentre la finestra principale di Messenger è chiusa e quindi provi a digitare caratteri cinesi, giapponesi o coreani nella finestra di conversazione tramite IME, la modalità di input verrà ripristinata su inglese e non potrai immettere caratteri cinesi, giapponesi o coreani. Per risolvere il problema, apri nuovamente la finestra principale di Messenger e ricomincia a digitare nella finestra di conversazione.


Video: è possibile che i componenti aggiuntivi relativi agli effetti e al controllo della webcam smettano di funzionare e non vengano visualizzati per le webcam


Alcuni produttori di webcam forniscono controlli per le operazioni della fotocamera o effetti applicabili all'esperienza video in Messenger. È possibile che questi componenti aggiuntivi smettano di funzionare. Se durante una sessione di videochiamata o di webcam non visualizzi l'icona degli effetti e del controllo della fotocamera del produttore della webcam sotto l'immagine personale in Messenger, consulta il produttore dell'hardware per un aggiornamento.


Le chiamate vocali e le videochiamate in Messenger beta o Messenger non funzionano


Non è possibile eseguire chiamate vocali e videochiamate tra la versione beta e la nuova versione finale di Messenger oppure tra Windows Messenger e la versione finale di Windows Live Messenger. Per eseguire chiamate vocali e videochiamate, il mittente e il destinatario devono installare la versione più recente di Windows Live Messenger da http://download.live.com.


Condivisione di foto: tipi di file supportati per la condivisione di foto in Messenger


Messenger supporta solo i formati di immagine PNG, JPG, BMP E GIF. Tutti gli altri formati di immagine potrebbero non funzionare correttamente in Messenger.


Condivisione di foto: le foto non possono essere salvate successivamente all'interruzione della condivisione di foto da parte di un contatto


In Messenger puoi salvare le foto solo mentre entrambi i contatti le condividono attivamente. Se il contatto ha interrotto la condivisione, non potrai continuare a salvare le foto.


Gruppi: i membri del gruppo potrebbero non essere in grado di partecipare alla conversazione di gruppo


Talvolta i membri del gruppo risultano online o disponibili in un gruppo della finestra principale di Messenger ma non sono in grado di partecipare alla conversazione di gruppo. Questo si verifica quando il membro di un gruppo usa un programma che non supporta i gruppi, ad esempio una versione precedente di Messenger, Xbox, Messenger per dispositivi mobili e così via.


Gruppi: lo stato del gruppo visualizzato nella finestra principale di Messenger potrebbe entrare in conflitto con lo stato dei membri del gruppo


È possibile che lo stato di un gruppo sia offline, mentre i membri del gruppo elencati sotto il nome del gruppo nella finestra principale risultano online. Questo dipende dal fatto che il messaggio sullo stato del gruppo indica il comportamento quando la finestra di conversazione del gruppo è aperta.


Gruppi: l'indirizzo e-mail del gruppo non viene visualizzato in Messenger


In Messenger non è presente un punto di ingresso per l'indirizzo e-mail del gruppo. Per visualizzare l'indirizzo e-mail del gruppo, fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del gruppo in Messenger, quindi fai clic su Vai al sito Web del gruppo. Nel sito Web del gruppo puoi visualizzare l'indirizzo e-mail del gruppo.


Gruppi: alcune azioni possono essere eseguite solo nel sito Web del gruppo


Alcune azioni di gestione, ad esempio la visualizzazione o la cancellazione degli inviti in sospeso, la rimozione di membri e la modifica dei ruoli dei membri o del nome di un gruppo, possono essere eseguite soltanto nel sito Web del gruppo. Per eseguire queste attività, devi essere un proprietario del gruppo. Per accedere rapidamente alle pagine di gestione del gruppo sul Web, fai clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo nella finestra principale di Messenger, quindi fai clic su Impostazioni gruppo.


Gruppi: quando inviti nuovi membri, non vedi chi è già stato invitato


Quando selezioni i contatti da invitare in un gruppo, Messenger non filtra i contatti già invitati nel gruppo. Tuttavia, i contatti già invitati non ricevono un nuovo invito.


Gli utenti di età inferiore ai 13 anni con privilegi limitati non possono accedere a Messenger


In base alle autorizzazioni relative all'account, gli utenti di età inferiore ai 13 anni (stando alle informazioni dell'account Windows Live) con privilegi account limitati non possono accedere a Messenger.



Windows Live Toolbar

Note sulla versione di Windows Live Toolbar

In Toolbar non vengono visualizzati il riempimento automatico, i Preferiti e altri componenti aggiuntivi per i pulsanti.


Quando esegui l'aggiornamento da una versione precedente di Toolbar, non visualizzerai più funzionalità come il riempimento automatico, i componenti aggiuntivi per i pulsanti di gallery.live.com e altri componenti aggiuntivi come Rilevatore feed, Anteprima, MSN Games, Blocco popup ed Esplorazione a schede. In Toolbar il componente aggiuntivo Preferiti è stato sostituito dalla funzionalità Sincronizzazione Preferiti.



Windows Live Writer

Note sulla versione di Windows Live Writer

Dopo la disinstallazione di Windows Live Essentials e l'installazione della versione più recente di Writer, Writer non si avvia


Per risolvere il problema:


  1. Fai clic su Start, quindi nella casella di ricerca.

  2. Nella barra di ricerca digita regedit, quindi premi INVIO.

  3. Passa a HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows Live\Writer .

  4. Seleziona la chiave ed esegui il backup completo dei contenuti facendo clic sul menu File, quindi su Esporta.

  5. Espandi HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows Live\Writer\Weblogs.

  6. Fai clic su ogni chiave presente nel riquadro sinistro.

  7. Nel riquadro destro individua ClientType = WindowsLiveSpacesAtom.

  8. Elimina tutte le chiavi contenenti ClientType = WindowsLiveSpacesAtom.

Nella cartella Immagini blog di OneDrive vengono visualizzate le immagini duplicate


La visualizzazione doppia è intenzionale. Sono infatti presenti due immagini: un'immagine più piccola viene visualizzata nel post e un'immagine più grande viene visualizzata quando si fa clic sull'immagine nel post. Se elimini una delle due immagini, le immagini nei post del blog non verranno visualizzate correttamente.


Se pubblichi post con versioni precedenti di Writer e quindi esplori la cartella Immagini blog in OneDrive, verranno create diverse cartelle Immagini blog


Per risolvere il problema, installa la versione più recente di Windows Live Writer (http://writer.live.com). Non eliminare le cartelle Immagini blog duplicate. Se elimini queste cartelle, le immagini nei post del blog non verranno visualizzate correttamente.


Se hai già eseguito l'accesso a Windows Live e quindi provi a ottenere un nuovo Windows Live ID da Writer, visualizzerai una pagina Web vuota


Se vuoi ottenere un nuovo Windows Live ID, devi accedere al sito Web Windows Live. Accedi a http://home.live.com e fai clic su Iscriviti.


In Writer non si aprirà più la finestra di dialogo Opzioni se hai aggiunto un link a un glossario senza testo


Questo problema si verifica se hai inserito un link senza testo nella casella Testo da visualizzare della finestra di dialogo Inserisci collegamento ipertestuale. Se si verifica l'errore, esegui la procedura seguente.


  1. Chiudi Writer.

  2. Se il tuo sistema operativo è:

    • Windows Vista o Windows 7, accedi a: C:\Users\<Nome utente>\appdata\Roaming\Windows Live Writer\LinkGlossary

    • Windows XP, accedi a: C:\Documents and Settings\<Nome utente>\Application Data\Windows Live Writer\LinkGlossary

  3. Elimina il file linkglossary.xml.

  4. Apri nuovamente Writer.

Se pubblichi un post del blog in cui è impostata una data precedente in Windows Live Spaces, il post visualizzerà la data corrente


Per risolvere il problema, imposta la data corretta nel post in Writer, quindi esegui nuovamente la pubblicazione.



Windows Live Movie Maker

Note sulla versione di Windows Live Movie Maker

Movie Maker non è stato installato con Windows Live Essentials


Movie Maker richiede il sistema operativo Windows Vista o Windows 7. Se installi Windows Live Essentials usando un altro sistema operativo, Movie Maker non verrà installato.


Movie Maker non viene avviato se nel computer non è installato Windows Media Player


Windows Live Movie Maker usa alcuni componenti di Windows Media Player. Movie Maker non può essere avviato se la versione di Windows Vista o Windows 7 in cui è installato non include Windows Media Player e se non hai provveduto a installare Windows Media Player.


Per risolvere il problema, installa Windows Media Player da http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/download/AllDownloads.aspx.


Non possono essere aggiunti elementi multimediali né da una rete né da un'unità esterna


In Movie Maker puoi aggiungere elementi multimediali solo dal disco rigido locale.


Movie Maker non supporta alcuni tipi di file


Per visualizzare un elenco dei tipi di file supportati, visita il link: http://g.live.com/DMWLMMv1/22


In alternativa, in Movie Maker fai clic sul pulsante ?, quindi cerca tipi di file.


Il supporto per l'uso di file video MPEG-2 e Programma TV registrato Microsoft nei filmati è disponibile solo se il computer esegue una delle versioni seguenti di Windows: Windows Vista Home Premium, Windows Vista Ultimate, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Enterprise o Windows 7 Ultimate.


A seconda della fotocamera usata per registrare i video, potresti dover installare il software di modifica della fotocamera per poter decodificare un video in Movie Maker.


È possibile che Movie Maker smetta di funzionare dopo una sessione Desktop remoto


Se provi a eseguire Movie Maker da una sessione Desktop remoto, quando ti riconnetti direttamente alla console potresti dover riavviare Movie Maker.


Movie Maker potrebbe non funzionare correttamente su alcuni hardware video


Movie Maker usa ampiamente la GPU (Graphics Processing Unit) della scheda video. Nei PC con schede video non destinate all'uso di grafica high end potrebbero verificarsi problemi nell'esecuzione del rendering di video ed effetti in Movie Maker.


Se nel PC è installato il software Nero, l'esecuzione del rendering dei video potrebbe non essere possibile in Movie Maker


Alcuni tipi di software Nero installano filtri video che potrebbero entrare in conflitto con Movie Maker. Se si verifica questo problema, contatta il produttore del software per sapere se è disponibile un aggiornamento. Per una soluzione alternativa immediata, puoi annullare la registrazione di NDParser.ax, installato da Nero Ahead. Per ripristinare il corretto funzionamento di Nero, devi eseguire nuovamente la registrazione di NDparser.ax.


Per annullare o eseguire nuovamente la registrazione di NDParser.ax, procedi come segue:


  1. Nel menu Windows Start fai clic su Tutti i programmi, quindi su Accessori.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi scegli Esegui come amministratore.

  3. Digita: CD %programfiles%\Common Files\Ahead\DSfilter e premi INVIO.

  4. Per annullare o eseguire nuovamente la registrazione di NDParser.ax, procedi in uno dei modi seguenti:

    • Per annullare la registrazione, digita: regsvr32 NDParser.ax /u e premi INVIO.

    • Per eseguire nuovamente la registrazione, digita: regsvr32 NDParser.ax e premi INVIO.

In Movie Maker sono supportati solo i caratteri TrueType


Movie Maker supporta solo i caratteri TrueType. Se selezioni un carattere raster, Movie Maker ripristinerà per impostazione predefinita il carattere Arial.


Le prestazioni AVCHD potrebbero essere ridotte nei PC più lenti o durante la visualizzazione di contenuti a velocità in bit elevata in Movie Maker


AVCHD è un formato per la registrazione e la riproduzione di video ad alta definizione compressi in formato video MPEG-4 AVC/H.264 con audio registrato in Dolby Digital. I file video AVCHD possono essere usati in Movie Maker solo se nel computer è installata una delle edizioni seguenti di Windows 7: Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Enterprise o Windows 7 Ultimate.



Raccolta foto di Windows Live

Note sulla versione di Raccolta foto di Windows Live

Raccolta foto dipende da Windows Imaging Component (WIC)


Alcune funzionalità di Raccolta foto richiedono un aggiornamento a Windows Imaging Component (WIC). Se in Windows Vista o in Windows 7 hai disabilitato il servizio Windows Update, l'aggiornamento WIC non verrà installato e alcune funzionalità di Raccolta foto, ad esempio il salvataggio dei tag persona nelle foto, non funzioneranno. Per abilitare Windows Update, accedi al computer come amministratore, quindi esegui le operazioni seguenti:


  1. Fai clic su Start, quindi nella casella di ricerca.

  2. Digita Servizi e quindi premi INVIO.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Windows Update , quindi seleziona Proprietà.

  4. Imposta Tipo di avvio su Automatico, quindi fai clic su Avvia.

Per verificare che Windows Update sia in esecuzione:


  1. Fai clic su Start, quindi nella casella di ricerca.

  2. Digita Windows Update , quindi premi INVIO.

  3. Nel riquadro sinistro fai clic su Controlla aggiornamenti.

Se vengono rilevati aggiornamenti e non visualizzi l'errore 80244021, il servizio è stato avviato correttamente.


Non puoi selezionare Raccolta foto per l'esecuzione predefinita nella finestra di dialogo AutoPlay di Windows o in altri elenchi di programmi predefiniti nelle versioni a 64 bit di Windows


Per risolvere il problema, puoi eseguire un file del Registro di sistema fornito da Windows Live e abilitare la funzionalità.


  1. Verifica di avere eseguito l'accesso come amministratore nel computer.

  2. Accedi al link seguente: http://g.live.com/DMWLPGv14/120

  3. Se ti viene richiesto, esegui il file WLPGX64fix.reg.

Dopo aver eseguito l'aggiornamento a Windows 7, non potrai scaricare album fotografici da photos.live.com


Per risolvere il problema, devi ripristinare l'installazione di Raccolta foto di Windows Live.


  1. Nel menu WindowsStart fai clic su Pannello di controllo, Programmi, Programmi e funzionalità e quindi, nell'elenco, fai clic su Windows Live Essentials .

  2. Fai clic su Disinstalla/Cambia.

  3. Fai clic su Ripristina, quindi su Continua.

  4. Il programma di installazione ripristinerà i programmi Windows Live.

  5. Chiudi tutte le istanze di Internet Explorer, quindi apri nuovamente Internet Explorer.

  6. Apri l'album problematico e prova a scaricarlo di nuovo.


Windows Live Family Safety

Note sulla versione di Windows Live Family Safety

È possibile che Family Safety non funzioni con EarthLink TotalAccess o Protection Control Center


È possibile che il filtro Family Safety non funzioni correttamente se nel computer che esegue Windows XP è installato EarthLink TotalAccess o Protection Control Center. Per risolvere il problema, disinstalla tali programmi tramite la procedura seguente:


  1. Fai clic sul pulsante Start e quindi fai clic su Pannello di controllo.

  2. Nella visualizzazione Categoria fai clic su Installazione applicazioni, quindi su Rimozione programma.

  3. Fai clic sul programma da disinstallare, quindi su Rimuovi.

Se nella cartella System32 è presente un file DLL aggiuntivo, potrebbe verificarsi un errore


Quando apri il filtro Family Safety in un computer che esegue Windows XP, potresti visualizzare il messaggio seguente:


"Impossibile trovare il punto di ingresso IsThreadDesktopComposited della procedura nella libreria di collegamento dinamico USER32.dll"


Questo può indicare che nella cartella System32 Windows XP è presente un file dwmapi.dll. Per risolvere il problema, rimuovi il file DLL tramite la procedura seguente:


  1. Fai clic sul pulsante Start, quindi scegli Risorse del computer.

  2. Fai doppio clic sull'icona del disco rigido relativa a C:\.

  3. Fai doppio clic sulla cartella WINDOWS e quindi sulla cartella System32.

  4. Individua il file dwmapi.dll ed eliminalo.