In questo articolo vengono fornite informazioni per la gestione degli aggiornamenti in una rete e per l'individuazione degli aggiornamenti corretti per ogni computer presente nella rete stessa. In base alla versione di Windows in esecuzione sul computer, è infatti necessario utilizzare gli aggiornamenti appropriati. In un computer che esegue Windows XP, ad esempio, non è possibile installare gli stessi aggiornamenti necessari in un computer che esegue questa versione di Windows.

Aggiornare i computer in una rete domestica

Il modo più semplice di mantenere aggiornata una rete domestica consiste nell'attivazione dell'aggiornamento automatico di Windows su ogni computer. Se si utilizza l'impostazione consigliata, Windows è in grado di verificare la disponibilità degli aggiornamenti e di installarli in base a una pianificazione regolare indipendentemente da chi utilizza il computer. Per ulteriori informazioni, vedere Informazioni sull'aggiornamento automatico di Windows.

Gestire gli aggiornamenti per computer in una rete aziendale

Se l'utente è un amministratore di sistema di una rete, per mantenere aggiornati tutti i computer della rete è possibile eseguire le operazioni seguenti.

  • Verificare che le impostazioni dell'aggiornamento automatico di Windows da utilizzare siano le stesse per tutti i computer presenti nella rete. Per gestire le impostazioni dell'aggiornamento automatico di Windows per ogni computer, utilizzare le impostazioni di Criteri di gruppo per il servizio Windows Update.

  • Per individuare gli aggiornamenti per più versioni di Windows, eseguire una ricerca nel Catalogo di Windows Update in linea.

  • Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento dei sistemi operativi Windows e di altri prodotti Microsoft in esecuzione all'interno di un firewall aziendale, visitare il sito Web relativo a Windows Server Update Services (WSUS). Questo servizio consente agli amministratori di individuare i sistemi per la distribuzione degli aggiornamenti, definire le interazioni utente, pianificare la frequenza e la priorità degli aggiornamenti e così via.