Menu, pulsanti, barre di scorrimento e caselle di controllo sono esempi di controlli utilizzabili con il mouse o con la tastiera. Tali controlli consentono di selezionare comandi, modificare impostazioni o interagire con le finestre. In questa sezione viene descritto come riconoscere e utilizzare i controlli più comuni in Windows.

Utilizzare i menu

La maggior parte dei programmi contiene decine, talvolta centinaia di comandi, molti dei quali sono organizzati in menu. Analogamente al menu di un ristorante, il menu di un programma presenta all'utente un elenco di possibili scelte. Per evitare che lo schermo si riempia di elementi, i menu non vengono visualizzati fino a quando non si fa clic sul relativo nome sulla barra dei menu, posta subito sotto la barra del titolo. Se ad esempio si fa clic su "Immagine" sulla barra dei menu di Paint, verrà visualizzato il menu Immagine:

Immagine del menu Immagine di Paint
Quando si fa clic su una parola sulla barra dei menu, viene aperto un menu

Per scegliere uno dei comandi elencati in un menu, fare clic su di esso. In alcuni casi viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare ulteriori opzioni. Se un comando non è disponibile e non è possibile fare clic su di esso, viene visualizzato in grigio, come il comando Ritaglia nell'immagine.

Alcune voci di menu non sono veri e propri comandi, bensì consentono l'accesso ad altri menu. Nel menu illustrato nell'immagine seguente, ad esempio, facendo clic su "Zoom" viene aperto un sottomenu. Se si sceglie "Personalizzato" nel sottomenu, viene aperto un ulteriore sottomenu.

Immagine di un menu e di un sottomenu
Alcuni comandi di menu consentono l'accesso a sottomenu

Se non si trova il comando desiderato, è possibile che si trovi in un altro menu. Se si sposta il puntatore del mouse lungo la barra dei menu, i relativi menu verranno aperti automaticamente. Non è necessario fare di nuovo clic sulla barra dei menu. Per chiudere un menu senza scegliere alcun comando, fare clic sulla barra dei menu o in un altro punto della finestra.

Riconoscere i menu non è sempre facile, perché non tutti i controlli menu hanno lo stesso aspetto né vengono necessariamente visualizzati su una barra dei menu. Quando tuttavia accanto a una parola o a un'immagine viene visualizzata una freccia, è probabile che si tratti di un controllo menu. Di seguito vengono illustrati alcuni esempi:

Immagine di controlli menu in Windows
Esempi di controlli menu

Suggerimenti

  • Se per un comando è disponibile un tasto di scelta rapida, questo viene indicato accanto al comando.

  • È possibile utilizzare i menu con la tastiera anziché con il mouse. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzare la tastiera.

Utilizzare le barre di scorrimento

Quando una pagina Web, un'immagine o un documento è più grande della finestra che lo contiene, vengono visualizzate barre di scorrimento che consentono di accedere alle informazioni non comprese nell'area visibile. Nell'immagine seguente vengono illustrate le parti di una barra di scorrimento.

Immagine delle barre di scorrimento orizzontali e verticali
Barre di scorrimento orizzontali e verticali

Per utilizzare una barra di scorrimento:

  • Per scorrere lentamente il contenuto della finestra verso l'alto o verso il basso, fare clic sulla freccia di scorrimento corrispondente. Per scorrere in modo continuo, tenere premuto il pulsante del mouse.

  • Per scorrere di una pagina alla volta verso l'alto o verso il basso, fare clic su un'area libera della barra di scorrimento, rispettivamente sopra o sotto la casella di scorrimento.

  • Per scorrere la finestra verso l'alto, verso il basso, a sinistra o a destra, trascinare la casella di scorrimento nella direzione corrispondente.

Suggerimento

  • Se il mouse dispone di una rotellina, sarà possibile utilizzarla per scorrere documenti e pagine Web. Per scorrere verso il basso, ruotare la rotellina all'indietro (verso di sé). Per scorrere verso l'alto, ruotare la rotellina in avanti (allontanandola da sé).

Utilizzare i pulsanti di comando

Quando si fa clic su un pulsante di comando, viene eseguito un comando, ovvero viene avviata un'azione. Nella maggior parte dei casi tali pulsanti sono presenti nelle finestre di dialogo, ovvero finestre di dimensioni contenute che contengono opzioni per il completamento di un'attività. Se ad esempio si chiude un'immagine di Paint senza prima salvarla, verrà visualizzata una finestra di dialogo simile a quella illustrata di seguito:

Immagine di una finestra di dialogo di Paint
Finestra di dialogo con tre pulsanti

Per chiudere l'immagine, è necessario fare clic sul pulsante Sì o No. Se si fa clic su Sì, l'immagine e le relative modifiche verranno salvate. Se si fa clic su No, l'immagine verrà eliminata e le modifiche apportate andranno perse. Se si fa clic su Annulla, la finestra di dialogo verrà chiusa e si tornerà al programma.

Suggerimento

  • Premere INVIO equivale a fare clic sul pulsante di comando selezionato, ovvero quello che presenta un contorno.

All'esterno delle finestre di dialogo i pulsanti di comando possono assumere aspetti diversi che ne complicano l'individuazione. In alcuni casi si presentano ad esempio come piccole icone (immagini) prive di testo o di una cornice rettangolare. Nell'immagine seguente vengono illustrati diversi pulsanti di comando:

Immagine di vari pulsanti di comando in Windows
Esempi di pulsanti di comando

Il modo più affidabile per determinare se un elemento di interfaccia è un pulsante di comando consiste nel posizionarvi il puntatore del mouse. Se l'elemento appare più luminoso e inserito in una cornice rettangolare, si tratta di un pulsante. Quando si posiziona il puntatore del mouse su un pulsante, nella maggior parte dei casi viene visualizzato anche un testo che ne descrive la funzionalità:

Immagine di un puntatore del mouse sul pulsante Presentazione con informazioni sul pulsante visualizzato
Quando si posiziona il puntatore del mouse su un pulsante, viene in genere visualizzato un testo descrittivo

Se quando si posiziona il puntatore del mouse su un pulsante questo viene diviso in due parti, si tratta di un pulsante dividi. Se si fa clic sulla parte principale del pulsante viene eseguito un comando, mentre se si fa clic sulla freccia viene aperto un menu che presenta ulteriori opzioni.

Immagine di pulsanti dividi
Quando si posiziona il puntatore del mouse su un pulsante dividi, questo viene diviso in due parti

Utilizzare i pulsanti di opzione

I pulsanti di opzione consentono di scegliere tra più opzioni, disponibili in genere all'interno di una finestra di dialogo. Nell'immagine seguente vengono illustrati tre pulsanti di opzione. L'opzione selezionata è "Capovolgi verticalmente".

Immagine di pulsanti di opzione
Facendo clic su un pulsante viene selezionata l'opzione corrispondente

Per selezionare un'opzione, fare clic su uno dei pulsanti. È possibile selezionare una sola opzione.

Utilizzare le caselle di controllo

Le caselle di controllo consentono di selezionare una o più opzioni indipendenti. Diversamente dai pulsanti di opzione, che vincolano alla scelta di una sola opzione, le caselle di controllo consentono di scegliere più opzioni contemporaneamente.

Immagine di caselle di controllo con il puntatore del mouse su una casella di controllo vuota
Fare clic su una casella di controllo vuota per selezionare l'opzione corrispondente

Per utilizzare le caselle di controllo:

  • Fare clic su un quadratino vuoto per selezionare, o "attivare", l'opzione corrispondente. Un segno di spunta all'interno del quadratino indicherà che l'opzione è selezionata.

  • Per disattivare un'opzione, rimuovere il relativo segno di spunta facendo clic su di esso.

  • Le opzioni che al momento non possono essere selezionate o deselezionate vengono visualizzate in grigio.

Utilizzare i dispositivi di scorrimento

Un dispositivo di scorrimento consente di regolare un'impostazione in un intervallo di possibili valori. Si presenta come illustrato di seguito:

Immagine di un dispositivo di scorrimento
Se si sposta il dispositivo di scorrimento, la velocità del puntatore viene modificata

La posizione del dispositivo di scorrimento sulla barra indica il valore attuale. Nell'esempio precedente, il dispositivo di scorrimento è posizionato al centro tra Min e Max, a indicare una velocità del puntatore media.

Per utilizzare un dispositivo di scorrimento, trascinarlo verso il valore desiderato.

Utilizzare le caselle di testo

Una casella di testo consente la digitazione di informazioni, ad esempio un termine da cercare o una password. Nell'immagine seguente viene illustrata una finestra di dialogo contenente una casella di testo. Nella casella di testo è stato immesso il testo "orso".

Immagine di una casella di testo
Esempio di casella di testo in una finestra di dialogo

Una linea verticale lampeggiante denominata cursore indica il punto in cui verrà visualizzato il testo digitato. In questo esempio il cursore segue la lettera "o" finale di "orso". Il cursore può essere spostato facilmente facendo clic in una posizione diversa. Per aggiungere una parola prima di "orso", ad esempio, sarà innanzitutto necessario spostare il cursore facendo clic prima della lettera "o" iniziale.

L'assenza del cursore nella casella di controllo indica che questa non è pronta all'immissione di testo. In tal caso sarà necessario fare clic sulla casella prima di iniziare a digitare.

Le caselle di testo per l'immissione di password in genere non visualizzano la password durante la digitazione, per non rivelarla a eventuali curiosi.

Immagine di una password in una casella di testo
Le caselle di testo per le password in genere non visualizzano la password

Utilizzare gli elenchi a discesa

Gli elenchi a discesa sono simili a menu, ma anziché consentire la scelta di un comando, consentono la selezione di un'opzione. Quando è chiuso, un elenco a discesa visualizza solo l'opzione attualmente selezionata. Le altre opzioni disponibili restano nascoste finché non si fa clic sul controllo, come illustrato di seguito:

Immagine di un elenco a discesa
Elenco a discesa chiuso (a sinistra) e aperto (a destra)

Per aprire un elenco a discesa, fare clic su di esso. Per selezionare un'opzione nell'elenco, fare clic sull'opzione.

Utilizzare le caselle di riepilogo

Nelle caselle di riepilogo viene visualizzato un elenco di opzioni disponibili. Diversamente dagli elenchi a discesa, per visualizzare tali opzioni non è necessario aprire l'elenco.

Immagine di una casella di riepilogo
Casella di riepilogo

Per selezionare un'opzione nell'elenco, fare clic sull'opzione. Se l'opzione desiderata non è visibile, utilizzare la barra di scorrimento per scorrere l'elenco verso l'alto o verso il basso. Se sopra la casella di riepilogo è presente una casella di testo, è inoltre possibile digitare in tale casella il nome o il valore dell'opzione desiderata.

Utilizzare le schede

In alcune finestre di dialogo le opzioni sono organizzate in due o più schede. È possibile visualizzare una sola scheda (o gruppo di opzioni) alla volta.

Immagine di schede
Schede

La scheda attualmente selezionata viene visualizzata sopra le altre. Per passare a una scheda diversa, fare clic su di essa.