Gli hub, i commutatori, i router e i punti di accesso vengono tutti utilizzati per connettere i computer di una rete gli uni agli altri, ma ognuno offre funzionalità diverse.

Hub

Gli hub consentono ai computer di una rete di comunicare. Ogni computer è collegato all'hub con un cavo Ethernet e le informazioni inviate da un computer all'altro passano attraverso l'hub. Poiché un hub non è in grado di identificare l'origine o la destinazione prevista delle informazioni ricevute, invia le informazioni a tutti i computer connessi, incluso quello da cui sono state inviate. Un hub è in grado di inviare o ricevere informazioni, ma non di eseguire entrambe le operazioni contemporaneamente, pertanto gli hub risultano più lenti dei commutatori. Sono tuttavia i meno complessi e meno costosi di questi tipi di dispositivi.

Illustrazione di una rete con un hub
Rete con un hub

Commutatori

I commutatori presentano lo stesso funzionamento degli hub, ma, poiché sono in grado di identificare la destinazione prevista delle informazioni ricevute, le inviano solo ai computer che dovrebbero riceverle. Poiché i commutatori possono ricevere e inviare informazioni contemporaneamente, l'invio delle informazioni è più veloce che con gli hub. Se la rete domestica include quattro o più computer o si desidera utilizzare la rete per attività che richiedono il passaggio di molte informazioni tra i computer, ad esempio giocare partite in rete o condividere musica, è consigliabile utilizzare un commutatore anziché un hub. I commutatori sono leggermente più costosi degli hub.

Router

I router consentono ai computer di comunicare e sono in grado di far passare informazioni tra due reti, ad esempio tra la rete domestica e Internet. Il termine router deriva da questa capacità di indirizzare il traffico di rete. I router possono essere cablati (tramite cavi Ethernet) o wireless. Se si desidera solo connettere i computer, gli hub e i commutatori sono adatti allo scopo, ma se si desidera consentire a tutti i computer l'accesso a Internet tramite un singolo modem, utilizzare un router o un modem con un router incorporato. Nei router sono inoltre disponibili strumenti di sicurezza incorporati, ad esempio un firewall. I router sono più costosi degli hub e dei commutatori.

Illustrazione di una rete con un router cablato
Rete con un router cablato

Punti di accesso

I punti di accesso, detti anche stazioni base, consentono l'accesso wireless a una rete Ethernet cablata. Un punto di accesso è collegato a un hub, un commutatore o un router cablato e invia segnali wireless, consentendo computer e dispositivi la connessione wireless a una rete cablata. I punti di accesso hanno una funzione molto simile a quella dei ripetitori dei cellulari, poiché consentono di spostarsi da una località a un'altra pur continuando a disporre dell'accesso wireless a una rete. Quando si stabilisce una connessione wireless a Internet tramite una rete wireless pubblica in un aeroporto, un Internet café o un hotel, ci si connette in genere attraverso un punto di accesso. Se si desidera stabilire una connessione wireless ai computer e si dispone di un router con la funzionalità wireless, non è necessario un punto di accesso. Nei punti di accesso non è incorporata alcuna tecnologia per la condivisione di connessioni Internet. Per condividere una connessione Internet, è necessario collegare un punto di accesso a un router o a un modem con un router incorporato.

Illustrazione di una rete con un router cablato e un punto di accesso
Rete con un router cablato e un punto di accesso