Aggiungere un programma alla barra delle applicazioni

Nota

  • Queste informazioni si applicano a Internet Explorer per Windows 7. Per informazioni su come aggiungere un programma alla barra delle applicazioni in Windows 8 o Windows RT, andare qui.

È possibile aggiungere un programma direttamente alla barra delle applicazioni, in modo da poterlo aprire rapidamente e comodamente, anziché cercare il programma nel menu Start.

Video in cui viene spiegato come aggiungere un programma alla barra delle applicazioni (1:13)

Per aggiungere un programma alla barra delle applicazioni

  • Eseguire une delle operazioni seguenti:

    Se il programma è già in esecuzione, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante del programma sulla barra delle applicazioni (o trascinare il pulsante verso il desktop) per aprire la Jump List del programma, quindi fare clic su Aggiungi questo programma alla barra delle applicazioni.
    oppure
    Se il programma non è in esecuzione, fare clic sul pulsante Start, cercare l'icona del programma, fare clic con il pulsante destro del mouse su di essa e quindi scegliere Aggiungi alla barra delle applicazioni.

È anche possibile aggiungere un programma trascinando il suo collegamento dal desktop o dal menu Start sulla barra delle applicazioni. Inoltre, se si trascina il collegamento di un file, una cartella o un sito Web sulla barra delle applicazioni e il programma associato non è già presente sulla barra, il programma viene aggiunto alla barra delle applicazioni e l'elemento viene aggiunto alla Jump List del programma.

Note

  • Per rimuovere un programma aggiunto dalla barra delle applicazioni, aprire il Jump List del programma e quindi fare clic su Rimuovi questo programma dalla barra delle applicazioni.

  • Le cartelle e i relativi collegamenti vengono visualizzati nella Jump List di Esplora risorse di Windows quando vengono aperti o aggiunti.

  • È possibile aggiungere un programma dal menu Start alla barra delle applicazioni, ma non dalla barra delle applicazioni al menu Start.