ReadyBoost consente di aumentare la velocità del computer tramite l'utilizzo dello spazio di archiviazione disponibile nella maggior parte delle unità flash USB e delle schede di memoria flash. Quando si collega al computer un dispositivo di archiviazione compatibile con ReadyBoost, la finestra di dialogo AutoPlay offre l'opzione per velocizzare il computer utilizzando ReadyBoost. Se si seleziona questa opzione, sarà possibile scegliere la quantità di memoria del dispositivo da utilizzare a questo scopo.

Quando si configura un dispositivo per l'utilizzo di ReadyBoost, Windows indica la quantità di spazio che è consigliabile consentire a ReadyBoost di utilizzare per ottenere prestazioni ottimali. Per consentire a ReadyBoost di aumentare effettivamente la velocità del computer, è necessario che nell'unità o nella scheda di memoria flash sia presente almeno 1 gigabyte (GB) di spazio disponibile. Se il dispositivo non ha abbastanza spazio disponibile per ReadyBoost, verrà visualizzato un messaggio che indicherà che è necessario liberare spazio sul dispositivo se si desidera utilizzarlo per velocizzare il sistema utilizzato.

È possibile attivare o disattivare ReadyBoost per unità memoria flash o altri dispositivi audio/video rimovibili specifici. Per ulteriori informazioni, vedere Attivare o disattivare ReadyBoost per un dispositivo di archiviazione.

Immagine della scheda ReadyBoost
Nella scheda ReadyBoost è possibile determinare la quantità di spazio di archiviazione in un dispositivo rimovibile da utilizzare per aumentare la velocità del sistema.

Che cosa verificare in un dispositivo di memoria flash

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti sugli elementi da verificare quando si seleziona una unità flash USB o una scheda di memoria flash da utilizzare con ReadyBoost:

  • La quantità minima di spazio disponibile consigliata per consentire a ReadyBoost di aumentare effettivamente la velocità del computer è pari a 1 GB.

  • Per ottenere risultati ottimali, utilizzare un'unità flash o una scheda di memoria flash con spazio disponibile pari ad almeno il doppio rispetto alla quantità di memoria (RAM) del computer e preferibilmente pari a quattro volte tale memoria. Ad esempio, se il computer dispone di 1 GB di RAM e si collega un'unità flash USB da 4 GB, riservare almeno 2 GB nell'unità flash per ottenere il massimo incremento a livello di prestazioni da ReadyBoost e riservare preferibilmente 4 GB. La quantità di memoria necessaria dipende dal modo in cui si utilizza il computer. L'utilizzo contemporaneo di molti programmi richiede una quantità maggiore di memoria.

  • Per ottenere risultati ottimali nella maggior parte dei computer, assegnare a ReadyBoost una quantità di spazio compresa tra 2 GB e 4 GB. Nella maggior parte delle unità flash e delle schede di memoria flash è possibile riservare per ReadyBoost una quantità di spazio superiore a 4 GB. I dispositivi di archiviazione formattati con il file system FAT32 meno recente hanno una capacità di archiviazione massima pari a 4 GB. È possibile utilizzare al massimo 32 GB di spazio disponibile in un singolo dispositivo rimovibile di archiviazione con ReadyBoost e fino a un totale massimo di 256 GB per ogni computer, inserendo fino a otto unità flash USB o schede di memoria flash nello stesso computer.

  • Per utilizzare ReadyBoost, è necessario che un'unità flash USB supporti USB 2.0 o superiore. È necessario che nel computer sia disponibile almeno una porta USB 2.0 libera, alla quale collegare l'unità flash. Per un funzionamento ottimale di ReadyBoost, è consigliabile collegare l'unità flash direttamente a una porta USB del computer, invece che a un hub USB esterno condiviso con altri dispositivi USB.

  • Se si desidera verificare che un'unità USB sia in grado di utilizzare ReadyBoost, cercare un'indicazione del produttore in merito all'ottimizzazione dell'unità per ReadyBoost. Non tutti i produttori forniscono questa indicazione nella confezione. Se non viene indicata la compatibilità con ReadyBoost, l'unità flash potrebbe ancora funzionare con ReadyBoost.

  • Sono disponibili molti tipi diversi di schede di memoria flash, ad esempio le schede di memoria CompactFlash e Secure Digital (SD). La maggior parte delle schede di memoria può essere utilizzata con ReadyBoost. Alcune schede di memoria SD non funzionano in modo ottimale con ReadyBoost a causa di problemi relativi all'interfaccia della scheda SD. Se si tenta di utilizzare una di queste schede, in ReadyBoost verrà visualizzato un avviso.

Note

  • Se il computer ha un disco rigido che utilizza la tecnologia Unità SSD (Solid State Drive), potrebbe essere che l'opzione per velocizzare il computer con ReadyBoost non viene visualizzata quando si collega un'unita flash USB oppure una scheda di memoria flash. Invece potrebbe apparire il messaggio "ReadyBoost non è abilitato nel computer perché la velocità del disco di sistema non lo richiede". Alcune unità SSD sono infatti talmente veloci che l'utilizzo di ReadyBoost non apporterebbe alcun vantaggio.

  • In alcune situazioni è possibile che non si sia in grado di utilizzare tutta la memoria disponibile nel dispositivo per aumentare la velocità del computer. Ad esempio, alcuni dispositivi di memoria flash includono memoria flash sia lenta che veloce, ma ReadyBoost può utilizzare solo la memoria flash veloce per aumentare la velocità del computer.