Dove è consigliabile salvare il backup?

La scelta della posizione in cui salvare la copia di backup dipende dall'hardware disponibile e dalle informazioni da salvare. Per una maggiore flessibilità, è consigliabile salvare il backup su un disco rigido esterno.

Nella tabella seguente sono riportati i tipi di destinazioni di backup supportati da Windows Backup, con i vantaggi e gli svantaggi di ognuno.

Tipo di destinazione Vantaggi Svantaggi
Tipo di destinazione

Dischi rigidi interni

Vantaggi
  • I dischi rigidi sono relativamente economici e non risentono di eventuali problemi del sistema operativo. È persino possibile installare il disco rigido in un altro computer, nel caso venga acquistato un computer nuovo ma si desideri continuare a utilizzare il disco per i backup.

    Note

    • Un altro disco rigido non è la stessa cosa di una partizione. È possibile salvare i backup in una partizione del disco, ma in caso di guasto del disco i backup andranno perduti.

    • Non è nemmeno consigliabile eseguire il backup dei file sullo stesso disco in cui è installato Windows perché, nel caso il computer venisse infettato da un virus o presentasse un problema software, potrebbe essere necessario riformattare il disco e reinstallare Windows per risolvere il problema, con conseguente perdita dei dati del backup.

  • Le unità disco rigido interne sono più sicure rispetto agli altri supporti perché non subiscono spostamenti, il che significa che sono meno soggette a danneggiamenti e arresti anomali.

  • I dischi rigidi interni sono più efficienti rispetto ai dischi rigidi esterni o ai supporti rimovibili.

Svantaggi
  • Se il computer non è munito di un'altra unità disco rigido, è necessario installarne o farne installare una.

  • Se il computer presenta un problema, è comunque possibile continuare a utilizzare il disco spostandolo in un altro computer, ma è necessario sapere come installarlo nel nuovo computer o farlo installare.

  • Poiché il disco rigido è installato all'interno del computer, non è possibile riporlo in un luogo separato, ad esempio in un ambiente ignifugo.

Tipo di destinazione

Dischi rigidi esterni

Vantaggi
  • Un disco rigido esterno può essere collegato facilmente al computer tramite una porta USB.

  • I dischi rigidi esterni possono contenere grandi quantità di informazioni. Si consiglia di utilizzare un'unità disco rigido con una capacità di almeno 200 gigabyte (GB).

  • Le unità disco rigido esterne possono essere conservate lontano dal computer, ad esempio, in un ambiente ignifugo, in modo da proteggere adeguatamente la copia di backup.

Svantaggi
  • Il disco rigido esterno deve essere collegato al computer e disponibile quando è il momento di eseguire il backup secondo la pianificazione prevista. Se l'unità disco rigido viene conservata, per sicurezza, lontano dal computer, occorrerà ricordare di collegarla al computer prima dell'ora per la quale è stata pianificata l'esecuzione del backup.

Tipo di destinazione

CD o DVD scrivibili

Vantaggi
  • In molti computer recenti sono già installati masterizzatori CD o DVD.

  • I CD e i DVD sono relativamente economici e facilmente acquistabili presso negozi di elettronica e persino punti vendita non specializzati.

  • È possibile conservare CD o DVD lontano dal computer, ad esempio, in un ambiente ignifugo.

Svantaggi
  • Su CD o DVD non è possibile salvare backup di immagini del sistema pianificati.

  • A seconda della quantità di dati di cui si dispone, il backup potrebbe richiedere diversi CD o DVD e sarà pertanto necessario conservare e tenere traccia di tutti i dischi utilizzati.

  • I CD o i DVD possono danneggiarsi con il passare del tempo.

Tipo di destinazione

Unità flash USB

Vantaggi
  • Le unità flash USB sono relativamente economiche e possono contenere una quantità considerevole di dati. Per poter salvare un backup, l'unità flash deve avere una capacità di oltre 1 GB.

  • È possibile conservare l'unità memoria flash lontano dal computer, ad esempio, in un ambiente ignifugo.

Svantaggi
  • Non è possibile salvare un'immagine del sistema su un'unità flash.

  • A seconda delle dimensioni, l'unità flash potrebbe riempirsi rapidamente, pertanto non sarà possibile conservare le copie dei backup meno recenti.

Tipo di destinazione

Percorsi di rete

Vantaggi
  • Se il computer è collegato a una rete, una cartella o un'unità condivisa potrà costituire una pratica ubicazione in cui salvare le copie di backup, dal momento che ciò evita di dover disporre di spazio di archiviazione sul computer.

Svantaggi
  • È possibile salvare i backup in un percorso di rete solo in Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate e Windows 7 Enterprise.

  • È necessario specificare un nome utente e una password perché Windows Backup possa accedere al percorso di rete. Se è possibile accedere al percorso di rete dalla cartella Computer ubicata sul computer senza dover digitare un nome utente o una password, nell'interfaccia utente di Windows Backup digitare il nome utente e la password utilizzati per accedere al computer. Se non è possibile accedere al percorso di rete dalla cartella Computer del PC, sarà necessario creare un account utente nel computer di rete e digitare il nome utente e la password relativi a tale account nella procedura guidata Windows Backup.

  • È necessario che il percorso di rete sia disponibile nel momento in cui avverrà il backup e che il nome utente e la password specificati quando è stato impostato il backup siano ancora validi per tale percorso.

  • Altre persone che hanno accesso al percorso di rete potrebbero accedere al backup.

  • Se si crea un'immagine del sistema, in Windows ne verrà mantenuta solo l'ultima versione.

Quando si sceglie una destinazione in cui salvare il backup, viene eseguita una ricerca nel computer e viene visualizzato un elenco di tutte le destinazioni che è possibile utilizzare. Se la destinazione che si desidera utilizzare non è visualizzata nell'elenco, la causa potrebbe essere una delle seguenti:

  • La destinazione corrisponde a un'unità nastro. Non è possibile salvare i backup su nastro.

  • La destinazione corrisponde all'unità disco di cui si vuole eseguire il backup. Non è possibile eseguire il backup di un disco sullo stesso disco. Ad esempio, non è possibile eseguire il backup del contenuto dell'unità E: sull'unità E:.

  • La destinazione corrisponde a un'unità CD-ROM o DVD. Non è possibile utilizzare un'unità CD o DVD per eseguire un backup. È necessario utilizzare un masterizzatore CD o DVD, denominato anche unità CD-R/CD-RW o DVD-R/DVD-RW.

  • La destinazione non è stata formattata come NTFS, FAT o UDF (Universal Disk Format), denominato anche Live File System. È possibile salvare backup soltanto su dischi formattati con file system NTFS, FAT o UDF. Per ulteriori informazioni, vedere Convertire un disco rigido o una partizione in formato NTFS.

  • La destinazione corrisponde all'unità in cui è installato Windows o all'unità di sistema, ovvero all'unità utilizzata da Windows per avviare il computer (denominata anche unità di avvio).

  • La destinazione corrisponde a una partizione di ripristino. Si tratta di una speciale partizione creata dal produttore del computer che contiene file e strumenti utili per ripristinare le impostazioni di fabbrica in caso di malfunzionamento.

  • La destinazione è bloccata da Crittografia unità BitLocker. Se l'unità è stata crittografata tramite BitLocker, dovrà essere sbloccata prima di poterla utilizzare per memorizzarvi una copia di backup.