Ripristino configurazione di sistema

Ti è mai capitato di desiderare di tornare indietro nel tempo dopo un arresto anomalo del sistema? Con Windows è possibile.

Talvolta, l'installazione di un programma o un driver può rallentare l'esecuzione di Windows o generare comportamenti imprevedibili. La funzionalità Ripristino configurazione di sistema può ripristinare i programmi e i file di sistema del PC al momento in cui tutto funzionava perfettamente, evitando, così, di farti perdere ore e ore nel risolvere i problemi. Non modificherà documenti, immagini o altri dati.

In Windows 7, puoi creare più punti di ripristino e verificare con precisione i file che saranno rimossi o aggiunti durante il ripristino del PC. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di un punto di ripristino.

Per una maggiore protezione, utilizza Ripristino configurazione di sistema con Backup e ripristino, una funzionalità appositamente progettata per proteggere posta elettronica, immagini, documenti e tutti gli altri file personali.

Per utilizzare Ripristino configurazione di sistema

Prima di avviare Ripristino configurazione di sistema, salva eventuali file aperti e chiudi tutti i programmi. Il PC verrà riavviato da Ripristino configurazione di sistema.

  1. Apri Ripristino configurazione di sistema facendo clic su Start Immagine del pulsante Start. Nella casella di ricerca digita Ripristino configurazione di sistema, quindi nell'elenco dei risultati fai clic su Ripristino configurazione di sistema. Autorizzazione amministratore richiesta Se viene richiesta la password o la conferma di un amministratore, digitare la password o fornire la conferma.
  2. Per scegliere un punto di ripristino e ripristinare il computer, segui i passaggi della procedura guidata.

    Per ulteriori informazioni, vedi Ripristino configurazione di sistema: domande frequenti.

Ripristino configurazione di sistema
Con Ripristino configurazione di sistema di Windows 7 è possibile evitare di perdere ore e ore a risolvere i problemi causati da un arresto anomalo.