Chi ha detto che iniziare deve essere difficile?

Configurazione di un nuovo PC

Di Brittany Knight

Installare, configurare e rendere operativo un nuovo PC possono essere attività davvero frustranti. Non sai dove cercare, non sei sicuro di quali operazioni eseguire per prime, ti sembra che l'intera procedura non finisca mai. Nella mia famiglia, sono considerata l'esperta a cui tutti possono rivolgersi e vi assicuro che ho dovuto gestire molti problemi di installazione e configurazione.

Ma ecco la buona notizia! Rendere operativo un computer non deve necessariamente essere un tormento. Con Windows 7, la configurazione è ancora più semplice e questo significa che potrete passare più tempo a divertirvi con il vostro nuovo PC.

Ho appena finito di configurare il mio nuovo PC con Windows 7 e sono rimasta sorpresa di come l'intera procedura sia risultata semplice e veloce. Ecco alcuni degli aspetti che mi sono sembrati particolarmente utili.

La configurazione in un colpo solo

Non vi dà tremendamente fastidio quando non riuscite a trovare quello che cercate su un nuovo PC? A me è capitato di passare ore a cercare quello che mi serviva su un nuovo computer. Fortunatamente, in Windows 7, tutto ciò che serve per configurare il nuovo computer si trova in Attività iniziali. Attività iniziali è paragonabile ad un negozio in cui potete trovare tutto ciò di cui avete bisogno per configurare il vostro nuovo PC. Contiene un elenco delle attività di configurazione più comuni, quali il trasferimento dei file, la creazione di account utente e la creazione di una rete domestica. Inoltre, c'è un collegamento ad ogni attività, quindi vi basta fare clic sul collegamento per essere pronti a partire, senza perdere tempo a cercare quello che vi serve.

Attività iniziali è facile da trovare: basta fare clic sul pulsante StartPulsante Start e posizionare il cursore del mouse su Attività iniziali per visualizzare l'elenco delle attività di configurazione.
Attività iniziali
Attività iniziali

Lasciate che i vostri file si trasferiscano da soli

Una delle prime operazioni che voglio fare quando passo ad un nuovo computer è trasferire tutti i miei documenti, le mie foto, i file musicali e i video dal vecchio computer al nuovo. Di solito utilizzavo un'unità disco rigido esterna e mi imbarcavo in un'intensa attività di Copia e Incolla, ma un amico mi ha mostrato un modo molto più semplice: Trasferimento dati Windows.

Trasferimento dati Windows è una funzionalità che consente di eseguire in modo semplificato i passaggi necessari per trasferire file e impostazioni da un computer con Windows a un altro. Semplifica la scelta degli elementi da trasferire nel nuovo computer, ad esempio documenti, file musicali, foto, video, account utente, preferiti di Internet e contatti di posta elettronica, nonché la scelta del metodo da utilizzare e quindi esegue il trasferimento.

Di conseguenza, ho deciso di provare Trasferimento dati Windows non appena ho avuto un nuovo PC. E ora che l'ho fatto, mi domando perché ho continuato per tanto tempo a copiare e incollare i miei file. Ho scelto gli elementi che volevo trasferire e ho lasciato che Windows facesse il resto. Una volta terminato il trasferimento, Rapporti di Trasferimento dati Windows mi ha indicato cosa era stato trasferito e mi ha fornito un elenco dei programmi che avrei dovuto installare, così come i collegamenti ad altri programmi che avrei potuto trovare utili.

Per ulteriori informazioni su Trasferimento dati Windows, consultate Trasferire file e impostazioni: domande frequenti e la pagina della funzionalità Trasferimento dati Windows.

Via con la connessione

Dal momento che non posso stare a lungo senza una connessione Internet, per me il passo successivo prevede la configurazione di una rete domestica. Volevo una rete wireless che mi permettesse di accedere a Internet e usare la stampante con il mio portatile da qualsiasi stanza. Quando ho acquistato il nuovo router, mi sono accertata che avesse il logo Windows 7, in modo da poterlo configurare automaticamente con Windows Connect Now (WCN). Ho acceso il router, poi sono andata al PC e ho digitato il codice presente sull'etichetta del router. Qualche altro clic del mouse e la mia rete wireless era pronta a partire. Ho collegato i miei altri computer e dispositivi alla rete e avevo finito! Pochi minuti e me ne stavo distesa sul mio comodo divano, tutta presa nell'esplorazione di Internet. Per ulteriori informazioni sui componenti hardware necessari e sulle operazioni da eseguire per configurare una rete wireless, visitate Partire da qui per configurare una rete domestica in Windows 7.

Condividete tutto con il gruppo home

Se avete più PC, provate la funzionalità Gruppo Home. Gruppo Home è una nuova funzionalità di Windows 7 che semplifica la condivisione di file e stampanti. Vi basta scegliere le raccolte (Musica, Immagini, Video, Documenti) che volete condividere e, come per magia, sia voi che gli altri utenti in casa potrete accedere a queste raccolte da qualsiasi computer che fa parte del gruppo home. Potete persino evitare di condividere singoli file e cartelle all'interno di una raccolta.

Archiviare su un unico PC musica e foto e poi potervi accedere da qualsiasi computer nel gruppo home mi sembra veramente eccezionale perché rende superfluo l'uso di un'unità flash USB o di un'unità disco rigido esterna. Per ulteriori informazioni su Gruppo Home, vedere Che cos'è un gruppo home?

Finestra di dialogo Crea un gruppo home
È possibile scegliere ciò che si desidera condividere con il gruppo home.

Ogni PC deve essere diverso perché ogni utente è diverso

E adesso arriva la parte che preferisco quando acquisto un nuovo PC: fare in modo che sia davvero MIO. In Windows 7, potete scegliere tra tantissimi modi per personalizzare il vostro PC per renderlo il più possibile adatto a voi. Potete modificare la dimensione del testo sullo schermo o la risoluzione dello schermo, aggiungere gadget sul desktop e così via, l'elenco è praticamente infinito. Per ulteriori suggerimenti, visitate Personalizzazione del computer.

Lo strumento che preferisco adesso per personalizzare il mio PC sono i temi. Un tema è costituito da una combinazione di sfondo del desktop, colore per il bordo delle finestre, suoni e screen saver. Con un semplice clic del mouse potete modificare completamente l'aspetto del computer. E c'è anche di meglio: non siete più costretti a scegliere un'unica immagine per lo sfondo del desktop, potete addirittura utilizzare una presentazione. Moltissimi temi inclusi in Windows 7 hanno una presentazione degli sfondi del desktop e volendo potete anche creare un tema personalizzato con una presentazione delle vostre foto. Quindi, non dovete far altro che salvarlo per poterlo utilizzare ogni volta che volete. Per ulteriori informazioni, consultate Creare una presentazione di sfondo del desktop e Creazione di un tema.

Ora che il mio PC è pronto a partire, ho tutto il tempo per divertirmi a esplorare Windows 7. Dopo aver sperimentato come configurare il computer sia ancora più facile, non vedo l'ora di scoprire le altre novità presenti in Windows 7.

Informazioni sull'autore

Foto dell'opinionista Brittany Knight

Brittany Knight è una scrittrice che fa parte del team Windows in Microsoft. Prima di iniziare la sua collaborazione con Microsoft nel 2007, ha studiato Comunicazioni e Relazioni internazionali alla University of Southern California. Oltre a scrivere, ama viaggiare, leggere e sciare.



Vuoi commentare l'articolo? Immetti il tuo feedback usando lo strumento in basso (la casella dei commenti verrà visualizzata dopo che avrai fatto clic su uno dei pulsanti). Ricordati che l'opinionista leggerà sicuramente il tuo commento, ma non potrà risponderti personalmente a causa dei numerosi feedback che riceve.