Errori durante l'invio o la ricezione di email

Outlook.com

"Recapito non riuscito" in seguito all'invio di email

Il recapito non riuscito, ovvero la restituzione al mittente dei messaggi inviati, può accadere per diversi motivi. Il testo del messaggio di errore ricevuto varia in base al provider del servizio di posta elettronica del destinatario. Alcuni dei messaggi di errore più comuni includono:

Errori temporanei (Nessun server adeguato, Time out della connessione, Risorse temporaneamente non disponibili, Memoria esaurita)

Tali errori hanno carattere temporaneo e dovrebbero risolversi spontaneamente in breve tempo.

Soluzione: leggi il messaggio di errore. Se c'è scritto che il provider del servizio di posta elettronica del destinatario continuerà a provare a inviare il messaggio, non dovrai intraprendere alcuna azione. In caso contrario, aspetta qualche minuto e invia nuovamente il messaggio.

Mailbox non trovata, Mailbox non valida o Utente sconosciuto

L'indirizzo email di destinazione non esiste.

Soluzione: controlla di aver digitato correttamente l'indirizzo email del destinatario. Assicurati che sia il suo indirizzo email attuale.

Mailbox non disponibile

La maggior parte delle volte, questo messaggio è lo stesso di "Mailbox non trovata"; in alcuni casi potrebbe però indicare un problema con l'account del destinatario.

Soluzione: attendi qualche istante e riprova. Se il messaggio viene ancora restituito al mittente, vedi "Mailbox non trovata" nella sezione precedente.

Casella di posta piena o Spazio disponibile superato

La casella di posta in arrivo del destinatario contiene troppi messaggi e non è in grado di accettarne altri.

Soluzione: contatta il destinatario per avvertirlo che la sua casella di posta in arrivo è piena.

Host sconosciuto, Domain Lookup non riuscito

Il dominio dell'indirizzo email del destinatario non esiste. Se l'indirizzo email è prova@example.com, il dominio è "example.com".

Soluzione: controlla di aver digitato correttamente l'indirizzo email del destinatario. Assicurati che sia il suo indirizzo email attuale. Infine, verifica che il suo provider del servizio di posta elettronica non abbia cambiato il nome del dominio, come quando "@attbi.com" è diventato "@comcast.net".

Messaggio troppo grande

Molti provider di servizi di posta elettronica impongono un limite nelle dimensioni dei singoli messaggi che i clienti possono inviare o ricevere. Il tuo messaggio supera il limite previsto dal servizio del destinatario.

Soluzione: anziché inviare file di grandi dimensioni con la posta elettronica, caricali su OneDrive e invia al destinatario un semplice link. Caricare file su OneDrive e inviare un link per email è facile. Il destinatario può accedere solo ai file che hai selezionato.

Errori che includono la parola "bloccato" o "elencato" e con riferimenti a siti quali "spamcop", "dynablock", "blackhole" o "spamhaus".

Il tuo messaggio viene intenzionalmente bloccato da un filtro per la posta indesiderata, in quanto il provider di servizi cui si affida il destinatario considera il server di posta elettronica che stai usando come una fonte di spam.

Soluzione: contatta il team di supporto del provider di posta elettronica del destinatario e chiedi che il tuo account o il tuo dominio vengano sbloccati.

Ti serve altro aiuto?

Informazioni sull'app desktop Outlook.

Idee per Outlook.com? Vogliamo saperne di più.

Non riesci ad accedere a Outlook.com? Il problema potrebbe dipendere da Microsoft.