Aggiungere transizioni ed effetti a immagini e video in Windows Movie Maker

È possibile migliorare la propria opera aggiungendo un tocco personale che renda il filmato unico e professionale. Aggiungendo transizioni ed effetti, nel filmato le scene si susseguiranno senza brusche interruzioni e sarà così possibile ottenere il risultato desiderato.

Transizioni

Una transizione controlla il modo in cui il filmato viene riprodotto da un'immagine o un clip video al successivo. È possibile aggiungere una transizione tra due immagini, clip video o titoli in qualsiasi combinazione, nello storyboard o nella sequenza temporale. Si può scegliere di utilizzare una transizione molto diffusa e usata come Dissolvenza oppure qualcosa di più estroso come, ad esempio, Barre, Frammentazione o Zig Zag.

Immagine di una transizione nello storyboard
Un progetto su uno storyboard con una transizione

Qualsiasi transizione aggiunta viene visualizzata nella traccia transizioni della sequenza temporale. Per visualizzare tale traccia, è necessario espandere la traccia video.

Immagine di una transizione nella sequenza temporale
Un progetto sulla sequenza temporale con una transizione
Mostra tutto

Per aggiungere una transizione

  1. Nello storyboard o nella sequenza temporale fare clic sul secondo dei due clip video, dei due titoli o delle due immagini tra cui si desidera aggiungere una transizione.

  2. Scegliere Transizioni dal menu Strumenti.

  3. Nel riquadro dei contenuti fare clic sulla transizione che si desidera aggiungere. È possibile visualizzare in anteprima l'aspetto della transizione facendo clic su Riproduci sotto il monitor.

  4. Scegliere Aggiungi alla sequenza temporale o Aggiungi allo storyboard dal menu Clip.

Note

  • È inoltre possibile aggiungere una transizione trascinandola nella sequenza temporale tra due clip nella traccia video. In alternativa, nella visualizzazione dello storyboard è possibile trascinare la transizione nella cella delle transizioni tra due immagini o clip video.

  • In caso di aggiornamento del computer da Windows XP  a Windows Vista, qualsiasi transizione o effetto precedentemente scaricato e installato non sarà disponibile nella versione corrente di Windows Movie Maker.

Per modificare la durata della transizione

L'estensione della sovrapposizione tra due clip determina la durata della transizione. A volte, è possibile che si desideri rendere la transizione più breve o più lunga.

  1. Per visualizzare la traccia transizioni della sequenza temporale, espandere la traccia video.

  2. Nella traccia transizioni della sequenza temporale, effettuare una delle operazioni seguenti:

    • Per ridurre la durata della transizione, trascinare l'inizio della transizione verso la fine della sequenza temporale.

    • Per aumentare la durata della transizione, trascinare l'inizio della transizione verso l'inizio della sequenza temporale.

Per modificare la durata predefinita delle transizioni

  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti e quindi fare clic sulla scheda Avanzate.

  2. Digitare il tempo (in secondi) corrispondente alla durata di riproduzione predefinita desiderata per le transizioni dopo che sono state aggiunte allo storyboard o alla sequenza temporale.

Per rimuovere una transizione

  1. Effettuare una delle operazioni seguenti:

    • Nello storyboard, fare clic sulla cella delle transizioni contenente la transizione che si desidera rimuovere.

    • Nella sequenza temporale fare clic sulla transizione che si desidera rimuovere nella traccia transizioni.

  2. Scegliere Rimuovi dal menu Modifica.

Effetti

Gli effetti consentono di aggiungere effetti speciali al filmato. Se, ad esempio, si desidera che un video importato assuma l'aspetto di un classico filmato d'epoca, è possibile aggiungere un effetto di pellicola rovinata a un clip video, un'immagine o un titolo affinché il video di quel clip sembri un filmato d'epoca.

Immagine di un effetto nello storyboard
Un progetto su uno storyboard con un effetto
Immagine di un effetto nella sequenza temporale
Un progetto sulla sequenza temporale con un effetto
Mostra tutto

Per aggiungere un effetto

  1. Nello storyboard o nella sequenza temporale selezionare il clip video, l'immagine o il titolo a cui si desidera aggiungere l'effetto.

  2. Scegliere Effetti dal menu Strumenti.

  3. Nel riquadro dei contenuti fare clic sull'effetto che si desidera aggiungere. È possibile visualizzare in anteprima l'aspetto dell'effetto facendo clic su Riproduci sotto il monitor di anteprima.

  4. Scegliere Aggiungi alla sequenza temporale o Aggiungi allo storyboard dal menu Clip.

Note

  • È inoltre possibile aggiungere un effetto trascinandolo dal riquadro dei contenuti su un'immagine o un clip video nella traccia video della sequenza temporale, sulla cella degli effetti di un clip video o su un'immagine nello storyboard.

  • Nella visualizzazione Anteprima del riquadro dei contenuti sono riportati esempi dei diversi effetti.

  • In caso di aggiornamento del computer da Windows XP a Windows Vista, qualsiasi transizione o effetto precedentemente scaricato e installato non sarà disponibile nella versione corrente di Windows Movie Maker.

Per modificare un effetto

  1. Nella traccia video della sequenza temporale o nello storyboard fare clic sul clip video, sull'immagine o sul titolo a cui è applicato l'effetto che si desidera modificare.

  2. Scegliere Video dal menu Clip e quindi Effetti.

  3. Effettuare una delle operazioni seguenti:

    • Per rimuovere un effetto, nell'area Effetti visualizzati fare clic sull'effetto e quindi su Rimuovi. Ripetere, se necessario.

    • Per aggiungere un effetto, nell'area Effetti disponibili fare clic sull'effetto che si desidera aggiungere e quindi su Aggiungi. Ripetere, se necessario.

Suggerimenti

  • Se si aggiungono più effetti, è possibile modificare l'ordine in cui vengono visualizzati mediante i pulsanti Sposta su e Sposta giù.

  • Per aggiungere rapidamente un effetto, è possibile trascinare l'effetto su un clip video, un'immagine o un titolo nello storyboard o nella sequenza temporale.

  • Se si aggiunge più volte lo stesso effetto a un clip, l'effetto viene applicato tante volte quante è stato aggiunto. Se, ad esempio, si aggiunge l'effetto Velocità raddoppiata allo stesso clip video due volte, il clip verrà riprodotto con velocità quattro volte superiore rispetto al clip originale.

  • È inoltre possibile rimuovere un effetto selezionando la cella degli effetti nello storyboard contenente l'effetto che si desidera rimuovere e quindi premendo CANC.