È possibile personalizzare numerose impostazioni per ottimizzare la masterizzazione in Windows Media Player.

  1. Fare clic sulla freccia sotto la scheda Masterizza e quindi su Altre opzioni.

  2. Apportare una o più delle modifiche seguenti:

    • Velocità masterizzazione. Non è in genere necessario modificare la velocità di masterizzazione, a meno che non si verifichino problemi durante il processo. In questi casi, la riduzione della velocità potrebbe risolvere il problema. Questa impostazione è valida per tutti i masterizzatori utilizzati con il computer.

    • Espelli disco automaticamente dopo la masterizzazione. Selezionare questa casella di controllo se si desidera che i CD vengano espulsi automaticamente dopo la masterizzazione.

    • Applica livellamento del volume per i brani nel CD. Se si masterizzano brani che in origine sono stati registrati con livelli di volume diversi, selezionare questa casella di controllo per ridurre al minimo le differenze di volume tra i brani nei CD masterizzati. In questo modo non sarà necessario regolare il volume durante la riproduzione del CD.

    • Aggiungi un elenco di tutti i file masterizzati sul disco in questo formato. Quando si masterizza un disco dati, viene creata una playlist nella quale sono presenti i file che vengono masterizzati e la playlist viene quindi inserita nel disco. Se il dispositivo di riproduzione supporta le playlist, gli elementi verranno riprodotti nell'ordine in cui erano presenti nell'elenco per la masterizzazione. Per impostazione predefinita, la playlist è un file con estensione wpl. Se si desidera riprodurre i dischi dati in un dispositivo che non supporta le playlist con estensione wpl, è possibile utilizzare il formato m3u.

    • Utilizza informazioni multimediali per ordinare i file nelle cartelle sul disco. Selezionare questa opzione se si desidera organizzare i file masterizzati su CD o DVD dati nelle cartelle seguenti: \Musica\Artista\Album, \TV, \Video, e \Immagini (la cartella includerà anche una parte del percorso originale del file). Se nei file non sono presenti le informazioni multimediali relative all'album e all'artista dell'album, i file verranno archiviati in cartelle denominate Artista sconosciuto o Album sconosciuto. Per evitare che questo succeda, prima di eseguire la masterizzazione verificare che i file contengano le informazioni sull'album e sull'artista dell'album. Se necessario, è possibile aggiungere o modificare le informazioni multimediali relative ai file. Se non si seleziona questa opzione, tutti i file masterizzati vengono archiviati insieme nella cartella radice del disco.

    • Converti in velocità in bit inferiore per aumentare la capienza del CD. Se si desidera aumentare il numero di file che possono essere inseriti in un CD o DVD dati, è possibile convertire i file in dimensioni inferiori prima di eseguire la masterizzazione. Oltre alla conversione in dimensioni inferiori, per i file in formato MP3 o WAV viene eseguita la conversione nel formato WMA. Se si masterizza un file la cui velocità in bit è inferiore a quella specificata, il file non verrà convertito. Si noti che se si convertono i file, il tempo necessario per la masterizzazione aumenterà e la qualità dell'audio udibile potrebbe risultare inferiore.

Nota

  • L'utilizzo e/o la duplicazione non autorizzati di materiale protetto da copyright può costituire una violazione delle leggi sul copyright degli Stati Uniti e/o di altri paesi. Il materiale protetto da copyright include, in via esemplificativa, software, documentazione, elementi grafici, testi, foto, ClipArt, animazioni, filmati e clip video, nonché audio e musica, anche con codifica MP3. La violazione delle leggi nazionali e internazionali sul copyright sarà perseguibile civilmente e/o penalmente.