Demo: dei processi di ricerca e organizzazione dei file

Immagine di una pellicola

Se si necessita di individuare i file in modo più rapido, in questa demo verranno illustrati nuovi modi per trovare e organizzare i file in Windows Vista. Verrà spiegato dove archiviare i file, come utilizzare la casella Cerca per ottenere risultati immediati e come salvare una ricerca, in modo da consentire di ritrovare lo stesso insieme di file in un secondo momento.

Leggere la trascrizione

In Windows Vista dispone di nuovi potenti funzioni che consentono di organizzare e ricercare i file in modo estremamente rapido e semplice.

È possibile ricercare tutti i file personali qui, nella cartella personale.

La cartella personale rappresenta un metodo rapido per accedere ai file e alle cartelle utilizzati più di frequente, ad esempio Documenti, Immagini e Musica. Alcune delle cartelle incluse nella cartella personale sono disponibili anche direttamente dal menu Start.

È possibile notare alcune differenze rispetto alle versioni precedenti di Windows. Ad esempio, cartelle quali Immagini e Musica non sono più incluse nella cartella Documenti, ma si trovano al suo stesso livello.

Altre cose invece non cambiano mai. Ad esempio, è sempre un'ottima idea memorizzare i file nella cartella Documenti.

Dato che questa cartella verrà utilizzata spesso, è possibile ricorrere al menu Visualizza per modificare la modalità di visualizzazione del suo contenuto. Ad esempio, se si desidera visualizzare numerose informazioni sui file, quali le dimensioni o la data dell'ultima modifica, è possibile scegliere la visualizzazione dettagliata. Se invece si desidera visualizzare l'anteprima del contenuto dei file, è possibile scegliere una delle visualizzazioni per icone.

E per aprire invece un'altra cartella è possibile utilizzare la barra degli indirizzi.

Si supponga di dover accedere a una cartella di un livello superiore: è sufficiente fare clic sul nome della cartella nella barra degli indirizzi.

Oppure è possibile accedere a una qualsiasi delle sottocartelle facendo clic sulla freccia posta accanto a una cartella e scegliendo la sottocartella desiderata.

Il riquadro di spostamento è una nuova area inclusa in ogni cartella che contiene i collegamenti alle cartelle utilizzate più di frequente. Quindi, se si apre spesso la stessa cartella, è possibile trascinarla nel riquadro di spostamento e accedervi con un semplice clic.

Anche per accedere alla visualizzazione delle cartelle tradizionale, familiare agli utenti di Esplora risorse, è sufficiente un semplice clic. È possibile lasciare aperta la visualizzazione delle cartelle oppure ridurla a icona per liberare spazio sullo schermo.

Si sta cercando un file? La casella di ricerca del menu Start rende questa operazione estremamente semplice. È sufficiente aprire il menu Start e iniziare a digitare i dati nella casella di ricerca. I risultati della ricerca verranno visualizzati con la stessa velocità con cui si digitano i dati.

Oppure, se si è certi che il file si trova in una cartella specifica, ad esempio la cartella Documenti, iniziare la ricerca da qui. Ogni cartella dispone della propria casella di ricerca, che è possibile utilizzare per ricercare il contenuto della cartella stessa, incluse le sottocartelle.

Oltre a ricercare i nomi file che corrispondono ai criteri specificati, la ricerca tramite questa casella esegue una scansione anche del testo contenuto nei documenti. Ad esempio, se nella casella di ricerca viene digitata una parola utilizzata nella decima pagina di un documento, verrà ricercato il file corrispondente.

Un altro modo per ricercare un file consiste nell'applicazione di filtri. Si supponga di voler ricercare i file scritti da una determinata persona. Fare clic sull'intestazione Autori e applicare il filtro che consente di visualizzare solo i file scritti dagli autori specificati.

Oppure, è possibile ricercare le informazioni desiderate disponendo i file in pila. Ad esempio, è possibile disporre i file in pila per autore. Ciascuna di queste pile contiene tutti i file creati dalla persona specificata. Fare doppio clic su una pila per visualizzare tutti i file dell'autore.

Se si crea una ricerca da riutilizzare successivamente, è possibile salvarla per poter accedere ai suoi risultati in qualsiasi momento con estrema facilità.

Per accedere alle ricerche salvate, fare clic sul collegamento Ricerche nel riquadro di spostamento. Per un accesso ancora più rapido, è possibile trascinare le ricerche preferite nel riquadro di spostamento.

Cosa accade se si desidera eseguire la ricerca sull'intero disco rigido oppure ricercare file generalmente nascosti nei risultati delle ricerche? In questo caso è necessario utilizzare la cartella ricerche.

Quando si apre la cartella ricerche e si digitano i dati nella casella di ricerca, viene eseguita una ricerca contemporaneamente in tutte le cartelle personali nelle cartelle Documenti, Immagini e Musica, oltre che nella posta elettronica.

Se si desidera eseguire la ricerca sull'intero disco rigido, anziché solo nelle cartelle personali, fare clic su Ricerca avanzata.

Qui diventa possibile scegliere di estendere la ricerca a tutto il disco e di non limitarla ai file personali.

Se la quantità di risultati restituiti è troppo estesa per poter essere gestita con facilità, utilizzare uno di questi pulsanti per visualizzare solo il tipo di file desiderato.

In Windows Vista è possibile ricercare un file digitando i dati nella casella di ricerca e organizzare e salvare i risultati restituiti in un modo semplicissimo.