Masterizzare DVD-Video: domande frequenti

Di seguito sono disponibili le risposte ad alcune domande comuni su Windows DVD Maker.

Mostra tutto

Quali dispositivi è possibile utilizzare per riprodurre un DVD masterizzato?

È possibile riprodurre il DVD su un lettore DVD standard collegato alla TV e inoltre utilizzando un lettore di file multimediali installato nel computer. Per riprodurre il DVD nel computer, è necessario avere installato un programma per la riproduzione di DVD.

Quale tipo di DVD registrabile è consigliabile utilizzare per masterizzare un DVD con Windows DVD Maker?

Il tipo di DVD registrabile dipende dal masterizzatore DVD e dal lettore DVD in uso. Alcuni masterizzatori DVD possono eseguire le masterizzazioni solo su tipi specifici di DVD registrabili. Ad esempio, con alcuni masterizzatori DVD è possibile eseguire le registrazioni solo su dischi DVD+R o DVD+RW oppure su dischi DVD-R o DVD-RW, mentre con altri è possibile eseguirle su tutti questi tipi di DVD registrabili.

Se il masterizzatore DVD in uso supporta questi tipi di dischi, con Windows DVD Maker è possibile masterizzare un DVD utilizzando uno dei supporti DVD registrabili o riscrivibili seguenti: DVD+R, DVD+RW, DVD-R, DVD-RW e DVD-ROM. Questi DVD registrabili o riscrivibili possono essere di tipo Single Layer a faccia singola o Dual Layer a faccia singola.

È inoltre necessario considerare il dispositivo che verrà utilizzato per la riproduzione del DVD masterizzato. Alcuni lettori DVD e alcune unità DVD-ROM sono in grado di riprodurre solo tipi specifici di DVD. Per stabilire quali tipi di DVD è in grado di riprodurre il lettore DVD o l'unità DVD-ROM in uso, controllare la documentazione del dispositivo o visitare il sito Web del relativo produttore.

Qual è la differenza tra i DVD DVD+RW/-RW e i DVD DVD-R/+R registrabili?

I dischi DVD+RW e DVD-RW sono a volte denominati riscrivibili perché è possibile effettuare più volte registrazioni sullo stesso disco. Quando si masterizza un video su un disco DVD+RW o DVD-RW, tutti i dati esistenti sul DVD verranno eliminati e pertanto è consigliabile accertarsi che il DVD non contenga dati che si desidera conservare.

Con i dischi a scrittura singola DVD+R e DVD-R, è possibile masterizzare i video sul disco una volta sola.

Qual è la quantità di contenuti video che è possibile registrare su un DVD?

La quantità di contenuti video dipende dal tipo di DVD registrabile utilizzato.

Nella tabella seguente viene descritta la quantità stimata di contenuti video che è possibile inserire in un DVD masterizzato utilizzando Windows DVD Maker. Il tipo di supporto DVD utilizzabile dipende dal masterizzatore DVD installato nel computer.

Tipo di supporto DVD
Quantità media di contenuti video e audio (minuti)

Single Layer a faccia singola

150 minuti

Dual Layer a faccia singola

300 minuti

Da cosa dipende il tempo richiesto per la masterizzazione di un DVD?

Il tempo richiesto per la masterizzazione di un DVD dipende dai fattori seguenti:

  • Risorse di sistema disponibili nel computer. Il tempo richiesto per la codifica del video e la relativa masterizzazione sul DVD dipende dalla velocità del processore del computer, dalla quantità di spazio disponibile, dal tipo e dalla capacità della scheda video e dalla quantità di memoria RAM disponibile.

  • Velocità del masterizzatore DVD e tipo di supporto DVD registrabile utilizzato. Il tempo richiesto per la masterizzazione del DVD dipende dalla velocità del masterizzatore DVD e inoltre dal tipo di supporto DVD registrabile utilizzato. Per ulteriori informazioni sulla scelta di una velocità di masterizzazione appropriata, vedere Modificare le impostazioni DVD-Video di Windows DVD Maker

  • Durata del video e della presentazione nel DVD. Se si utilizza Windows DVD Maker per creare un DVD, tutti i contenuti video e audio devono essere innanzitutto convertiti in un formato di file video e audio che i lettori DVD sono in grado di decodificare e riprodurre. Questo processo prevede la codifica del video nel formato video MPEG-2 e la codifica dell'audio corrispondente nel formato audio Dolby Digital. I video lunghi o i DVD con molte immagini o file musicali richiedono tempi di masterizzazione più lunghi.

Quale tecnologia viene utilizzata da Windows DVD Maker per la codifica dei dati audio per i DVD?

Windows DVD Maker utilizza la tecnologia di registrazione Dolby Digital per la codifica delle colonne sonore stereo a una velocità in bit di 256 Kbps. La tecnologia Dolby Digitalconsente di ottimizzare lo spazio disponibile per le registrazioni e di archiviare una maggiore quantità di contenuto ad alta qualità su un disco video DVD scrivibile.

Immagine del logo Dolby Digital
Dolby Digital

Prodotto con licenza di Dolby Laboratories. Dolby e il simbolo con doppio D sono marchi di Dolby Laboratories. Documenti confidenziali non pubblicati. Copyright 1992–1997 Dolby Laboratories. Tutti i diritti riservati.

Che cos'è una presentazione?

Una presentazione consente di visualizzare in modo dinamico le immagini digitali sotto forma di un video che viene inserito nel DVD. È quindi possibile riprodurre la presentazione e qualsiasi altro video presente nel DVD. Per creare una presentazione, è sufficiente aggiungere le immagini e la musica al DVD. È inoltre possibile aggiungere panoramiche e movimenti di zoom alle immagini della presentazione.

Per informazioni su come aggiungere immagini digitali a un DVD per creare una presentazione, vedere Masterizzare un disco video DVD.

Cosa determina la visualizzazione del menu o del video la prima volta che si inserisce il DVD?

L'avvio della riproduzione del video o la visualizzazione del menu principale del DVD al primo inserimento del DVD dipende dall'opzione selezionata per l'impostazione Scegliere la modalità di riproduzione del DVD quando si crea il DVD utilizzando Windows DVD Maker. Per ulteriori informazioni sull'impostazione di questa opzione e sugli effetti dell'opzione sulla riproduzione dei DVD, vedere Modificare le impostazioni DVD-Video di WIndows DVD Maker.

Quali aspetti è consigliabile considerare quando si selezionano le proporzioni per il DVD?

Se si conosce il tipo di schermo che verrà utilizzato per visualizzare il DVD finale, è consigliabile basarsi sulle informazioni disponibili per scegliere le proporzioni. Ad esempio, se si è certi che il DVD verrà visualizzato su un monitor o una TV con proporzioni 16:9 (widescreen), selezionare l'impostazione 16:9. Se invece il DVD verrà visualizzato principalmente su una TV o un monitor con proporzioni 4:3 (standard), è consigliabile selezionare 4:3.

L'opzione selezionata determina le proporzioni della presentazione per il DVD. Per ulteriori informazioni sulla selezione dell'impostazione relativa alle proporzioni in Windows DVD Maker, vedere Modificare le impostazioni DVD-Video di Windows DVD Maker.

Quali aspetti è consigliabile considerare quando si seleziona il formato video per il DVD?

Il fattore principale da considerare per la selezione di un formato video è il paese nel quale verrà riprodotto il DVD e il formato video utilizzato nel paese specifico. Molti lettori DVD sono in grado di riprodurre unicamente dischi video DVD in formato NTSC o PAL. Se il DVD verrà riprodotto in un paese nel quale è utilizzato il formato video PAL, selezionare PAL. Se invece il DVD verrà riprodotto principalmente in un paese nel quale è utilizzato il formato video NTSC, selezionare NTSC.

Per ulteriori informazioni sulla specifica del formato video che verrà utilizzato in Windows DVD Maker, vedere Modificare le impostazioni DVD-Video di Windows DVD Maker.

Come vengono create le scene per il DVD?

Le scene per il DVD vengono create in base al tipo e al numero dei file aggiunti al DVD. Comprendendo il modo in cui vengono create le scene in Windows DVD Maker, è possibile avere un maggiore controllo sul modo in cui verranno visualizzate nel DVD. Un DVD può contenere fino a 18 scene.

Se si aggiungono più file video, più file di progetto di Windows Movie Maker oppure una combinazione di file video, immagini e file di progetto di Windows Movie Maker, verrà creata una scena per ognuno degli elementi seguenti:

  • File di progetto di Windows Movie Maker.

  • File video.

  • Presentazione (che corrisponde a un gruppo di immagini).

Se si aggiunge al DVD un solo file, ad esempio un file video, un progetto di Windows Movie Maker oppure una presentazione, avverrà quanto segue:

  • Per il file di progetto di Windows Movie Maker verranno create più scene. Il progetto verrà diviso in parti di lunghezza uguale e verrà creata una scena per ogni parte.

  • Le varie scene vengono create in base ai timestamp, in modo che il video registrato più o meno nello stesso momento venga mantenuto insieme (sempre che il file video contenga timestamp).

    I timestamp vengono aggiunti dalla videocamera DV durante la registrazione del video. Di conseguenza, l'informazione timestamp viene visualizzata anche nel file video importato.

  • Per il file video verranno create più scene. Il video verrà diviso in parti di lunghezza uguale e verrà creata una scena per ogni segmento video (se il file video non contiene timestamp).

  • Per la presentazione verranno create più scene. La presentazione verrà divisa in parti di lunghezza uguale e verrà creata una scena per ogni parte.

Come è possibile risolvere eventuali problemi relativi ai filtri video in Windows DVD Maker?

Se si riscontrano problemi associabili a filtri video e audio, è possibile provare a disattivare i filtri video. I controlli per i filtri video sono disponibili in Windows Movie Maker. Per ulteriori informazioni sui filtri video in Windows Movie Maker, vedere Filtri video: domande frequenti.