Come mantenere sincronizzate le informazioni

Tenere traccia di tutte le informazioni può rivelarsi un'attività gravosa se si mantengono i file in percorsi diversi. È possibile che alcuni file vengano archiviati nel computer, altri in cartelle in un server di rete e altri ancora in dispositivi mobili, ad esempio lettori musicali mobili, PDA o cellulari.

Come è possibile essere certi che si stiano utilizzando le versioni più recenti dei file quando esistono diverse copie dei file in più posizioni? E come è possibile assicurarsi di disporre di tutti i file necessari nel computer, nel server o nei dispositivi mobili utilizzati senza dedicare una considerevole quantità di tempo nella copia manuale dei file? Il modo più semplice ed efficiente consiste nel sincronizzare i file automaticamente utilizzando Centro sincronizzazione.

Illustrazione che mosta come vengono mantenute sincronizzate le informazioni tra un computer e diversi dispositivi mobili
Centro sincronizzazione consente di mantenere sincronizzate le informazioni tra il computer e una varietà di cartelle di rete e dispositivi mobili

In cosa consiste la sincronizzazione?

In Windows, la sincronizzazione è il processo che consente di mantenere la corrispondenza tra file archiviati in due o più percorsi.

La sincronizzazione può essere di tipo unidirezionale o bidirezionale. Nella sincronizzazione unidirezionale ogni volta che si aggiunge, modifica o elimina un file o altri tipi di informazione in un percorso, le stesse informazioni vengono aggiunte, modificate o eliminate nell'altro percorso. Nessuna modifica viene tuttavia mai apportata prima percorso, poiché la sincronizzazione è di tipo unidirezionale.

Nella sincronizzazione bidirezionale, i file vengono copiati in entrambe le direzioni, mantenendo i file sincronizzati in due percorsi. Ogni volta che si aggiunge, modifica o elimina un file in un percorso, la stessa modifica viene apportata nell'altro percorso di sincronizzazione. Indipendentemente dal percorso in cui vengono apportate le modifiche, ovvero nel computer, nel dispositivo mobile, in una cartella in un server di rete, le stesse modifiche verranno apportate in entrambi i percorsi. La sincronizzazione bidirezionale viene comunemente utilizzata in ambienti di rete, in cui i file vengono spesso aggiornati in più percorsi e quindi sincronizzati con altri percorsi.

Quale funzionalità è possibile utilizzare per eseguire la sincronizzazione?

Centro sincronizzazione è la funzionalità che consente di sincronizzare il computer con cartelle di rete, dispositivi mobili e programmi compatibili. È possibile utilizzare Centro sincronizzazione per mantenere sincronizzati automaticamente file e cartelle in percorsi diversi.

Per aprire Centro sincronizzazione, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Centro sincronizzazione.

È difficile impostare la sincronizzazione?

In passato, il processo di sincronizzazione era talmente complesso da richiederne l'impostazione da parte di un amministratore di sistema. Con Centro sincronizzazione, ogni utente è in grado di impostare il processo di sincronizzazione autonomamente, poiché non è necessario specificare impostazioni del server anche in caso di sincronizzazione con una cartella in un server di rete. Con Centro sincronizzazione è sufficiente indicare i file e le cartelle che si desidera sincronizzare, i percorsi in cui sincronizzarli e l'orario di sincronizzazione. Tale insieme di regole, che costituisce una relazione tra due o più percorsi di sincronizzazione, è detto relazione di sincronizzazione.

Come funziona la sincronizzazione?

Ogni volta che si esegue la sincronizzazione di file tra due percorsi, ad esempio tra un computer e un dispositivo mobile, i file in entrambi i percorsi vengono confrontati al fine di verificarne la corrispondenza. Viene quindi determinata la necessità di aggiornare eventuali file in modo da mantenerli sincronizzati.

  • Se i file risultano diversi, viene stabilita automaticamente la versione di ogni file da mantenere e tale versione viene copiata nell'altro percorso, con la conseguente sovrascrittura della versione presente in tale percorso. La versione da mantenere corrisponde alla versione più recente, a meno che la relazione di sincronizzazione non sia stata impostata in modo diverso.

  • Se un file è stato modificato in entrambi i percorsi dopo l'ultima sincronizzazione, in Centro sincronizzazione si verificherà un conflitto di sincronizzazione e all'utente verrà chiesto di scegliere la versione da mantenere.

  • Se i file risultano identici in entrambi i percorsi, non verrà intrapresa alcuna azione poiché i file sono già sincronizzati.

  • Se è stato aggiunto un nuovo file in un percorso ma non nell'altro, il file verrà copiato automaticamente nel nuovo percorso.

  • Se è stato eliminato un file in un percorso ma non nell'altro, il file verrà eliminato automaticamente dall'altro percorso.

In quali modi diversi è possibile eseguire la sincronizzazione?

Gli scenari seguenti illustrano alcuni dei modi più comuni e utili di mantenere sincronizzate le informazioni. Con Centro sincronizzazione è possibile sincronizzare:

  • File musicali archiviati in un lettore musicale mobile e file musicali archiviati in un computer. Si archivia la raccolta di file musicali principale nel computer e si desidera essere certi che i file musicali eventualmente aggiunti o eliminati nel computer vengano aggiunti o eliminati anche nel lettore mobile. Non si desidera tuttavia che i brani eliminati nel lettore mobile vengano eliminati anche nel computer e a tale scopo si crea una relazione di sincronizzazione undirezionale tra il computer e il lettore musicale. Se si aggiungono o eliminano file musicali nel computer, gli stessi brani verranno aggiunti o eliminati automaticamente nel lettore musicale.

  • File archiviati in un computer e in una cartella di rete. Si collabora con diversi colleghi alla creazione di un insieme di documenti archiviati in un server di rete e si sceglie di impostare una relazione di sincronizzazione di file non in linea con tale cartella di rete. In qualsiasi momento si decida di disconnettere il computer dalla rete o nel caso in cui la connessione di rete al server si interrompa, sarà possibile continuare a utilizzare tali file senza interruzione. Alla successiva riconnessione alla cartella di rete, le eventuali modifiche apportate verranno apportate anche ai file nella cartella di rete.

Nota

  • La sincronizzazione con le cartelle di rete non è supportata in Windows Vista Starter, Windows Vista Home Basic e Windows Vista Home Premium.