Importare video da una videocamera o un videoregistratore analogico tramite una videocamera digitale

È possibile importare video da una videocamera o da un videoregistratore analogico nel computer utilizzando una videocamera digitale e l'Importazione guidata video. Questo consente di importare video da un dispositivo video analogico precedente, ad esempio un videoregistratore o una videocamera analogica, che non dispone di una porta IEEE 1394. Esempi di formati video analogici diffusi sono 8mm, Hi-8, VHS e S-VHS.

Quando si collega una videocamera o un videoregistratore analogico a una videocamera digitale collegata al computer, quest'ultima converte il segnale video analogico in un segnale video digitale mediante una conversione analogico-digitale. Il video digitale viene quindi importato nel computer mediante l'Importazione guidata video.

Se di dispone di numerosi video su nastri analogici, è possibile risparmiare tempo utilizzando la conversione analogico-digitale poiché il video viene importato nel computer senza registrare il video analogico su un nastro digitale. Si evita quindi un passaggio nel processo di importazione di video analogici nel computer per la successiva modifica.

Di seguito è riportata la procedura di base per l'utilizzo di una videocamera digitale per importare video da una videocamera o da un videoregistratore analogico:

  1. Collegare la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale utilizzando uno dei due tipi di connessioni seguenti—una connessione S-Video o una connessione video composito.

  2. Attivare la conversione analogico-digitale sulla videocamera digitale.

  3. Collegare la videocamera digitale al computer.

  4. Importare il video analogico nel computer tramite la videocamera digitale.

Requisiti

Per convertire il video analogico in un segnale video digitale utilizzando una videocamera digitale e l'Importazione guidata video, è necessario disporre di quanto segue:

  • Una videocamera o un videoregistratore analogico

  • Una videocamera digitale che supporti la conversione di segnale analogico-digitale

    Per sapere se il modello di videocamera digitale in uso supporta la conversione di segnale analogico-digitale, consultare il manuale fornito con la videocamera digitale oppure visitare il sito Web del produttore.

    Su alcune videocamere digitali l'impostazione di conversione analogico-digitale è contrassegnata come A/V to DV Out, AV to DV o con un nome analogo in uno dei menu di riproduzione.

  • Un cavo IEEE 1394

  • Una porta IEEE 1394 sul computer

  • Un cavo Audio/Video (A/V)

    Questo cavo, fornito in dotazione con molte videocamere digitali, presenta tre connettori RCA (rosso, bianco e giallo) a un'estremità e un unico connettore Mini A/V all'estremità opposta.

  • (Facoltativo) Un cavo S-Video e un cavo RCA separato con connettori RCA rosso e bianco a un'estremità e un mini-jack stereo all'estremità opposta

    Se si dispone di un cavo RCA o di un cavo A/V con connettori RCA bianchi e rossi su entrambe le estremità, è possibile collegare un adattatore mini-jack stereo a un'estremità del cavo.

Collegare la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale utilizzando una connessione S-Video

Se la videocamera o il videoregistratore analogico dispone di un jack S-Video, è possibile utilizzare una connessione S-Video per collegare tale dispositivo analogico alla videocamera digitale. Nella figura seguente viene illustrato come collegare una videocamera o un videoregistratore analogico a una videocamera digitale utilizzando una connessione S-Video. Viene inoltre illustrato il collegamento di una videocamera digitale a un computer mediante una connessione IEEE 1394, che si eseguirà in una fase successiva del processo.

Immagine che mostra una connessione S-Video
Connessione S-Video

Nella figura riportata sopra sono mostrate le seguenti connessioni:

  • Il connettore S-Video a un'estremità del cavo S-Video è inserito nel jack S-Video sulla videocamera digitale e il connettore S-Video all'estremità opposta è inserito nel jack S-Video sulla videocamera o sul videoregistratore analogico. Il cavo S-Video trasferisce il video dalla videocamera o dal videoregistratore analogico alla videocamera digitale.

  • I connettori RCA rosso e bianco a un'estremità del cavo A/V sono inseriti nei jack RAC rosso e bianco corrispondenti sulla videocamera o sul videoregistratore analogico. I connettori RCA rosso e bianco trasferiscono l'audio. Il connettore RCA giallo non deve essere inserito nella videocamera o nel videoregistratore analogico. Se si utilizza un videoregistratore come sorgente video analogica, verificare che i connettori RCA rosso e bianco siano inseriti nei jack RCA Line Out sul videoregistratore.

  • Il connettore Mini A/V all'estremità opposta del cavo A/V è inserito nel jack Mini A/V, in genere di colore giallo e contrassegnato come Audio/Video, sulla videocamera digitale.

  • Il connettore IEEE 1394 a un'estremità di un cavo IEEE 1394 è inserito nella porta IEEE 1394, in genere contrassegnata come DV In-Out o DV, sulla videocamera digitale, mentre il connettore IEEE 1394 più grande all'estremità opposta è inserito in una porta IEEE 1394 del computer. Anche questa connessione viene solitamente effettuata in una fase successiva del processo.

Assicurarsi che la videocamera o il videoregistratore analogico e la videocamera digitale siano spenti prima di collegare i due dispositivi.

Se è possibile scegliere tra una connessione video composito e una connessione S-Video per il collegamento della videocamera o videoregistratore analogico alla videocamera digitale, utilizzare la connessione S-Video poiché il video importato risulterà di qualità migliore rispetto all'utilizzo di una connessione video composito.

Collegare la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale utilizzando una connessione video composito

Se la videocamera o il videoregistratore analogico dispone di jack video composito e di jack RCA, è possibile utilizzare una connessione video composito per collegare tale dispositivo analogico alla videocamera digitale. Nella figura seguente viene illustrato come collegare una videocamera o un videoregistratore analogico a una videocamera digitale utilizzando una connessione video composito. Viene inoltre illustrato il collegamento di una videocamera digitale a un computer mediante una connessione IEEE 1394, che si eseguirà in una fase successiva del processo.

Immagine che mostra una connessione video composito
Connessione video composito

Nella figura riportata sopra sono mostrate le seguenti connessioni:

  • I connettori RCA rosso, bianco e giallo a un'estremità del cavo A/V sono inseriti nei jack RAC corrispondenti sulla videocamera o sul videoregistratore analogico. I connettori RCA rosso e bianco trasferiscono l'audio, mentre il connettore giallo trasferisce il video. Se si utilizza un videoregistratore come sorgente video analogica, verificare che i connettori RCA rosso, bianco e giallo siano inseriti nei jack RCA Line Out sul videoregistratore.

  • Il connettore Mini A/V all'estremità opposta del cavo A/V è inserito nel jack Mini A/V, in genere di colore giallo e contrassegnato come Audio/Video, sulla videocamera digitale.

  • Il connettore IEEE 1394 a un'estremità di un cavo IEEE 1394 è inserito nella porta IEEE 1394, in genere contrassegnata come DV In-Out o DV, sulla videocamera digitale, mentre il connettore IEEE 1394 più grande all'estremità opposta è inserito in una porta IEEE 1394 del computer. Anche questa connessione viene solitamente effettuata in una fase successiva del processo.

Assicurarsi che la videocamera o il videoregistratore analogico e la videocamera digitale siano spenti prima di collegare i due dispositivi.

Attivare la conversione analogico-digitale sulla videocamera digitale

Il passaggio successivo consiste nell'attivare la conversione analogico-digitale sulla videocamera digitale, purché la videocamera digitale utilizzata supporti tale funzionalità.

  1. Se nella videocamera digitale è presente un nastro, espellerlo e rimuoverlo. Chiudere il caricatore.

  2. Accendere la videocamera digitale e attivare la modalità di riproduzione, in genere contrassegnata come VCR o VTR sulla videocamera digitale.

  3. Premere il pulsante o il controllo sulla videocamera digitale che consente di passare al menu di impostazioni per la riproduzione.

  4. Individuare l'impostazione relativa alla conversione analogico-digitale sulla videocamera digitale

    Il nome specifico di questa impostazione varia a seconda della videocamera digitale utilizzata. Può essere indicata, ad esempio, come A/V to DV Out, A/V to DV o con un altro nome analogo.

  5. Enable analog-to-digital conversion on your DV camera.

  6. Uscire dal menu di impostazioni per la riproduzione sulla videocamera digitale.

  7. Spegnere la videocamera digitale.

Collegare la videocamera digitale al computer

A questo punto è necessario collegare la videocamera digitale al computer. Il modo più comune per collegare la videocamera digitale al computer consiste nell'utilizzo di una connessione IEEE 1394.

Inserire un connettore sul cavo IEEE 1394 nella porta IEEE 1394 della videocamera digitale, quindi inserire il connettore all'estremità opposta in una porta IEEE 1394 del computer.

Importare il video analogico nel computer tramite la videocamera digitale

Dopo avere collegato la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale e avere collegato quest'ultima al computer, è possibile importare i video analogici utilizzando l'Importazione guidata video.

  1. Inserire il nastro dal quale si desidera registrare il video nella videocamera o nel videoregistratore analogico. Se si esegue la registrazione da una videocamera analogica, accenderla e attivare la modalità di riproduzione.

  2. Accendere la videocamera digitale e attivare la modalità di riproduzione, in genere contrassegnata come VCR o VTR sulla videocamera digitale.

  3. Se all'accensione della videocamera digitale viene visualizzata la finestra di dialogo AutoPlay, fare clic su Importa video.

  4. Nella casella Nome digitare un nome per i file video che verranno creati, importati e salvati nel computer.

  5. Selezionare il percorso in cui salvare il/i file video nell'elenco Importa in oppure fare clic su Sfoglia per selezionare un altro percorso non disponibile nell'elenco.

  6. Nell'elenco Formato selezionare uno dei formati seguenti per il nuovo file video e quindi fare clic su Avanti:

    • Se si desidera creare un singolo file con il tipo di file utilizzato per impostazione predefinita dalla videocamera digitale, ad esempio un file AVI o DV-AVI, scegliere AVI (file unico).

    • Se si desidera creare un singolo file video Windows Media (WMV) contenente tutte le informazioni presenti sul nastro, scegliere Video Windows Media (file singolo).

    • Se si desidera creare un file WMV per ogni scena presente sul nastro, scegliere Video Windows Media (un file per scena).

  7. Fare clic su Importa solo parti del nastro nel computer e quindi su Avanti.

  8. Utilizzare i controlli sulla videocamera o sul videoregistratore analogico o sul relativo telecomando per posizionare il nastro sulla parte in cui si iniziare l'importazione video e quindi premere Play per iniziare la riproduzione del nastro.

  9. Nella pagina Posizionare il nastro e iniziare l'importazione del video fare clic su Avvia importazione video.

  10. Quando il nastro analogico raggiunge il punto in cui si desidera interrompere l'importazione, fare clic su Interrompi importazione video.

  11. Premere Stop sulla videocamera o sul videoregistratore analogico o sul relativo telecomando.

  12. Ripetere i passaggi da 8 a 11 per ogni parte del nastro analogico che si desidera importare.

  13. Al termine dell'importazione del video dal nastro analogico, fare clic su Fine per chiudere l'Importazione guidata video.

    Il video importato viene salvato in uno o più file nel computer e viene inserito nella Raccolta foto di Windows.

Note

  • Non è possibile importare video direttamente da una videocamera o un videoregistratore analogico utilizzando l'Importazione guidata video o Windows Movie Maker. Per importare video direttamente da una videocamera o un videoregistratore analogico, è necessario che nel computer sia installato un dispositivo di acquisizione video analogico e utilizzare un programma software che consente di importare video direttamente da una sorgente video analogica. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione inclusa con il dispositivo di acquisizione analogico o visitare il sito Web del produttore.

  • È inoltre possibile aprire l'Importazione guidata video mediante Windows Movie Maker. Dopo avere collegato la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale e avere collegato quest'ultima al computer, accendere la videocamera digitale in modalità di riproduzione. In Windows Movie Maker scegliere Importa da videocamera digitale dal menu File.

  • È inoltre possibile aprire l'Importazione guidata video mediante Raccolta foto di Windows. Dopo avere collegato la videocamera o il videoregistratore analogico alla videocamera digitale e avere collegato quest'ultima al computer, accendere la videocamera digitale in modalità di riproduzione. Nella Raccolta foto di Windows scegliere Importa da fotocamera o scanner dal menu File, selezionare la videocamera digitale nell'elenco di dispositivi e quindi fare clic su Importa.