Impostazioni di importazione video: domande frequenti

Di seguito sono disponibili le risposte ad alcune domande comuni sulle impostazioni di importazione video dell'Importazione guidata video.

Mostra tutto

Che cosa sono i formati video?

Il formato video selezionato determina il tipo di file video. Quando si utilizza l'Importazione guidata video è pertanto possibile decidere il tipo di file per il video risultante importato da un nastro digitale al computer.

Quali formati video è possibile scegliere?

È possibile scegliere di importare video da un nastro come file WMV (Windows Media Video) oppure come file con il formato predefinito per il dispositivo video digitale, ad esempio file AVI (Audio Video Interleaved). È inoltre possibile scegliere di impostare l'Importazione guidata video in modo da creare un file WMV per ogni clip presente sul nastro. Se sul nastro sono presenti otto clip, ad esempio, l'Importazione guidata video può creare otto file WMV separati.

Quali aspetti è consigliabile considerare quando si sceglie il formato video per il video importato?

Nell'elenco seguente vengono suggeriti alcuni aspetti da considerare quando si sceglie un formato video.

  • Programma di editing video che si intende utilizzare per eseguire l'editing del video importato. Scegliere di importare il video in un formato video supportato dal programma di editing video che si intende utilizzare. Se il programma di editing video supporta l'editing di file video AVI o file MPEG-2, ad esempio, scegliere AVI (file unico). Se si intende utilizzare un programma di editing video che supporta l'editing di file WMV e si desidera utilizzare singoli clip nel video di cui viene eseguito l'editing, scegliere Windows Media Video (un file per scena).

  • Intenzione di registrare il filmato finale nuovamente su nastro. Se infine si intende registrare nuovamente su nastro il filmato finale di cui è stato eseguito l'editing, scegliere AVI (file unico).

  • Spazio su disco disponibile. Se si devono importare elevate quantità di video e audio sul computer, considerare lo spazio su disco disponibile. Se ad esempio si sceglie di importare il video come file AVI, un'ora di video occuperà circa 13 GB di spazio su disco, mentre importando e salvando un video della stessa lunghezza come file WMV si occupa approssimativamente 1 GB di spazio su disco.

  • Proporzioni del video originale sul nastro. A seconda della videocamera digitale e delle relative impostazioni al momento della registrazione del video originale sul nastro, il video potrebbe essere registrato con proporzioni 16:9 (widescreen) o 4:3 (standard). Nell'Importazione guidata video scegliere la stessa impostazione relativa al formato video e alle proporzioni del video registrato sul nastro.

  • Risorse di sistema del computer. Se si dispone di un computer con risorse di sistema limitate, ad esempio con processore lento, RAM ridotta o disco rigido con spazio disponibile limitato, può essere opportuno importare il video come file WMV, anziché come file AVI. È così possibile prevenire problemi durante l'importazione di video, ad esempio la possibilità che vengano ignorati fotogrammi del video.

  • Fotogrammi ignorati. Se si intende consentire che vengano ignorati fotogrammi durante il processo di importazione, scegliere AVI (file unico). Se si desidera evitare che vengano ignorati fotogrammi del video, può essere opportuno importare il video come file WMV.

Come viene determinato il numero dei file video creati durante l'importazione di video?

Quando si sceglie di importare il video come più file WMV, l'Importazione guidata video individua i punti nel video in cui si verifica un'interruzione di scena e crea un file WMV separato per ogni clip. Quando si sceglie di importare il nastro come singolo file WMV o AVI, il video che si importa da una videocamera digitale viene in genere importato e salvato sul computer come un unico file video. Talvolta vengono tuttavia creati più file video per uno dei motivi seguenti:

  • Viene modificato il formato del video sul nastro. Se il video sul nastro è stato originariamente registrato con un formato video e il formato è stato successivamente modificato in modo da utilizzare un formato video diverso, viene creato un nuovo file video per ogni modifica di formato del video registrato. Se ad esempio una parte del video è stata registrata nel formato video NTSC e la parte successiva del video sul nastro è stata quindi registrata nel formato video PAL, quando il video registrato passa da NTSC a PAL viene creato un nuovo file video.

  • Vengono modificate le proporzioni del video sul nastro. Se il video sul nastro è stato originariamente registrato con determinate proporzioni e le proporzioni sono state successivamente modificate in modo da utilizzare proporzioni diverse, viene creato un nuovo file video per ogni modifica di proporzioni del video registrato. Se ad esempio una parte del video è stata registrata in 16:9 (widescreen) e l'impostazione di registrazione sulla videocamera è stata quindi modificata in 4:3 (standard), quando il video registrato passa da 16:9 a 4:3 viene creato un nuovo file video.