Che cosa sono le partizioni e le unità logiche?

Una partizione, denominata anche volume, è un'area di un disco rigido che è possibile formattare in base a un file system e identificare con una lettera dell'alfabeto. Nella maggior parte dei computer Windows, ad esempio, l'unità C rappresenta una partizione.

In questa versione di Windows le prime tre partizioni create in un disco di base utilizzando Gestione disco, uno snap-in di Microsoft Management Console (MMC), sono partizioni primarie. Queste partizioni vengono utilizzate per avviare un sistema operativo. Se si desidera creare un numero di partizioni superiore a tre, la quarta partizione viene creata come partizione estesa.

Una partizione estesa consente di risolvere il problema relativo al numero massimo di partizioni primarie che possono essere presenti in un disco di base e può contenere una o più unità logiche. Il funzionamento delle unità logiche è analogo a quello delle partizioni primarie, con la differenza che non possono essere utilizzate per avviare un sistema operativo.

Prima di archiviare i dati in un disco rigido, è necessario partizionarlo e formattarlo. In molti computer è presente un'unica partizione di dimensioni uguali a quelle del disco rigido. Sebbene il partizionamento di un disco rigido in partizioni di dimensioni minori rispetto a quelle del disco stesso non sia necessario, questa operazione può risultare utile per organizzare in modo più efficiente i dati. Alcuni utente preferiscono inoltre disporre di partizioni separate per i file del sistema operativo Windows, per i programmi e per i dati personali.