Ripristino configurazione di sistema consente di ripristinare le condizioni precedenti dei file di sistema, annullando le modifiche al sistema eseguite nel computer senza compromettere i file personali, ad esempio messaggi di posta elettronica, documenti o foto.

L'installazione di un programma o di un driver può talvolta provocare modifiche impreviste al computer o determinare un comportamento imprevedibile di Windows. In genere, per risolvere il problema è sufficiente disinstallare il programma o il driver in questione. In caso contrario, è possibile tentare di ripristinare il sistema del computer, riportandolo alle condizioni precedenti alla constatazione del problema.

Ripristino configurazione di sistema si avvale di una funzionalità denominata Protezione sistema per creare e salvare punti di ripristino nel computer a intervalli regolari. I punti di ripristino contengono informazioni sulle impostazioni del Registro di sistema e altre informazioni di sistema utilizzate da Windows. I punti di ripristino possono inoltre essere creati manualmente.

Ripristino configurazione di sistema non consente di eseguire il backup dei file personali, pertanto non è in grado di ripristinare file personali eliminati o danneggiati. È consigliabile eseguire regolarmente il backup dei file personali e dei dati importanti utilizzando un programma apposito.

Per aprire Ripristino configurazione di sistema, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema e quindi Ripristino configurazione di sistema. Autorizzazioni di amministratore necessarie Se viene chiesto di specificare una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.