Il desktop è l'area principale dello schermo che viene visualizzata quando si accende il computer e si accede a Windows. Analogamente al piano di una scrivania, funge da superficie di lavoro. Quando si avvia un programma o si apre una cartella, questi vengono visualizzati sul desktop. È inoltre possibile disporre liberamente sul desktop oggetti come file e cartelle.

Anche la barra delle applicazioni può essere considerata come componente del desktop. La barra delle applicazioni, che occupa la parte inferiore dello schermo, indica i programmi in esecuzione e consente di passare dall'uno all'altro. Contiene inoltre il pulsante Start Immagine del pulsante Start, che consente di accedere a programmi, cartelle e impostazioni del computer.

Per ulteriori informazioni sulla barra delle applicazioni, vedere Barra delle applicazioni (panoramica).

Utilizzare le icone del desktop

Le icone sono piccole immagini che rappresentano file, cartelle, programmi e altri elementi. Quando si avvia Windows per la prima volta, verrà visualizzata almeno un'icona sul desktop, ovvero il Cestino. A tale proposito seguiranno ulteriori informazioni. Il produttore del computer potrebbe aver aggiunto altre icone al desktop. Di seguito vengono illustrati alcuni esempi di icone del desktop.

Immagine di icone del desktop
Esempi di icone del desktop

Facendo doppio clic su un'icona del desktop viene aperto o avviato l'elemento corrispondente.

Aggiungere e rimuovere icone dal desktop

È possibile scegliere quali icone visualizzare sul desktop e aggiungere o rimuovere un'icona in qualsiasi momento. Alcuni utenti preferiscono tenere il desktop sgombro o con poche icone. Altri posizionano sul desktop decine di icone per avere accesso immediato a programmi, file e cartelle di utilizzo frequente.

Per accedere rapidamente a file o programmi preferiti, è possibile creare collegamenti da aggiungere al desktop. Un collegamento è un'icona che rappresenta un rimando a un elemento, anziché l'elemento stesso. Quando si fa doppio clic sul collegamento, l'elemento viene aperto. Se si elimina un collegamento, l'elemento originale non verrà rimosso. I collegamenti sono distinguibili per la presenza di una freccia sull'icona.

Immagine della tipica icona di un file e del relativo collegamento
Icona di file (sinistra) e icona di collegamento (destra)

Per ulteriori informazioni sulle icone del desktop, vedere Visualizzare, nascondere o ridimensionare icone del desktop

Mostra tutto

Per aggiungere un collegamento sul desktop

  1. Individuare l'elemento di cui si desidera creare un collegamento. Per informazioni su come cercare un file o una cartella, vedere Trovare un file o una cartella. Per informazioni su come cercare un programma, vedere Menu Start (panoramica).

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento, scegliere Invia a e quindi Desktop (crea collegamento). L'icona del collegamento verrà visualizzata sul desktop.

Per aggiungere o rimuovere dal desktop le icone comuni

Le icone comuni del desktop includono Computer, la cartella personale, Cestino e Pannello di controllo.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop e quindi scegliere Personalizza.

  2. Nel riquadro di sinistra fare clic su Cambia icone sul desktop.

  3. In Icone del desktop selezionare la casella di controllo accanto alle icone che si desidera aggiungere al desktop, deselezionare la casella di controllo accanto alle icone che si desidera rimuovere dal desktop e quindi fare clic su OK.

Per spostare un file da una cartella al desktop

  1. Aprire la cartella che contiene il file.

  2. Trascinare il file sul desktop.

Per rimuovere un'icona dal desktop

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona e quindi scegliere Elimina. Se l'icona è un collegamento, l'elemento originale non verrà rimosso.

Posizionare le icone

In Windows le icone vengono normalmente allineate in colonne sul lato sinistro del desktop. È tuttavia possibile posizionarle in modo diverso. Per spostare un'icona è possibile trascinarla in un altro punto del desktop.

È inoltre possibile affidare a Windows la disposizione automatica delle icone. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop, scegliere Visualizza e quindi Disponi icone automaticamente. Windows disporrà e bloccherà le icone in colonne a partire dall'angolo superiore sinistro. Per sbloccare le icone affinché sia nuovamente possibile spostarle, fare di nuovo clic su Disponi icone automaticamente in modo da rimuovere il segno di spunta.

Nota

  • Per impostazione predefinita, in Windows le icone vengono disposte su una griglia invisibile a spaziatura regolare. Per ridurre la distanza tra le icone o per posizionarle in modo più preciso, disattivare la griglia. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop, scegliere Visualizza e quindi Allinea icone alla griglia in modo da rimuovere il segno di spunta. Per riattivare la griglia, ripetere la stessa procedura.

Selezionare più icone

Per spostare o eliminare più icone contemporaneamente, è innanzitutto necessario selezionarle. Fare clic su un'area vuota del desktop e trascinare il puntatore del mouse. Estendere il rettangolo che viene visualizzato fino a includere le icone da selezionare, quindi rilasciare il pulsante del mouse. Ora è possibile trascinare o eliminare l'intero gruppo di icone.

Immagine di più icone del desktop selezionate
Selezionare più icone del desktop trascinando un rettangolo intorno ad esse

Nascondere le icone del desktop

Se si desidera nascondere temporaneamente tutte le icone del desktop senza rimuoverle, fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop. Quindi, fare clic su Visualizza e poi su Mostra icone del desktop in modo da rimuovere il segno di spunta da tale opzione. Sul desktop non verrà ora visualizzata alcuna icona. Per rendere le icone nuovamente visibili, fare di nuovo clic su Mostra icone del desktop.

Cestino

Quando si elimina un file o una cartella, l'elemento non viene eliminato immediatamente, ma viene spostato nel Cestino. Ciò è utile perché se si cambia idea sarà possibile recuperare un file eliminato. Per ulteriori informazioni, vedere Ripristinare file dal Cestino.

Immagine che illustra le differenze tra Cestino vuoto e Cestino pieno
Cestino vuoto (sinistra) e Cestino pieno (destra)

Se si è certi che gli elementi eliminati non sono più necessari, è possibile svuotare il Cestino. Questa operazione consente di eliminare definitivamente gli elementi e di recuperare lo spazio utilizzato da tali elementi. Per ulteriori informazioni, vedere Eliminare definitivamente i file del Cestino.