Non è difficile proteggere il computer dai virus e da altre minacce, ma è necessario adottare misure adeguate e costanti.

  • Installare un programma antivirus. Installando un programma antivirus e mantenendolo aggiornato, è possibile difendere il computer dai virus. I programmi antivirus esaminano il computer per individuare eventuali virus che tentano di accedere ai messaggi di posta elettronica, al sistema operativo o ai file. Ogni giorno vengono diffusi nuovi virus, pertanto è consigliabile visitare frequentemente il sito Web del produttore del programma antivirus per verificare la disponibilità di aggiornamenti. Alcuni programmi antivirus in commercio prevedono un abbonamento annuale, rinnovabile in base alle esigenze, mentre molti altri sono disponibili gratuitamente. Microsoft offre Microsoft Security Essentials, un programma antivirus gratuito che può essere scaricato dal sito Web Microsoft Security Essentials. È anche possibile visitare il sito Web relativo ai provider di software di sicurezza per Windows per trovare un programma antivirus di un altro produttore.

  • Non aprire i messaggi di posta elettronica con mittenti ignoti e gli allegati sconosciuti. Molti virus vengono inviati come allegati nei messaggi di posta elettronica e si diffondono non appena tali allegati vengono aperti. È consigliabile non aprire allegati a meno che non si tratti di file attesi. Microsoft‌ Outlook e Windows Mail consentono di bloccare gli allegati potenzialmente pericolosi.

  • Utilizzare un blocco popup con il browser. Per popup si intende una finestra del browser di dimensioni ridotte che viene visualizzata nella parte superiore del sito Web attivo. Sebbene la maggior parte di queste finestre popup sia creata da pubblicitari e quindi risulti assolutamente sicura, è possibile che alcune contengano codice non sicuro o dannoso. Un blocco popup può evitare la visualizzazione di alcune di queste finestre.

    La funzionalità Blocco popup è attivata per impostazione predefinita in Internet Explorer. Per ulteriori informazioni su come modificarne le impostazioni e su come attivarla e disattivarla, vedere Blocco popup di Internet Explorer: domande frequenti.

  • Mantenere aggiornato Windows. Periodicamente Microsoft rilascia speciali aggiornamenti per la protezione che possono risultare utili per la sicurezza del computer. Questi aggiornamenti consentono di prevenire la diffusione di virus e attacchi da altri computer chiudendo le possibili falle. Assicurarsi che Windows riceva questi aggiornamenti attivando gli aggiornamenti automatici di Windows. Per ulteriori informazioni, vedere Attivare o disattivare l'aggiornamento automatico.

  • Utilizzare un firewall.‌ Windows Firewall o altri programmi analoghi avvisano l'utente in caso di attività sospette se un virus o un worm tenta di connettersi al computer. Possono inoltre impedire il tentativo di virus, work e pirati informatici di scaricare programmi potenzialmente pericolosi sul computer. Per ulteriori informazioni su Windows Firewall, vedere Informazioni sulle impostazioni di Windows Firewall.

  • Utilizzare le impostazioni della privacy del browser. È importate che gli utenti conoscano le modalità in cui i siti Web possono utilizzare le loro informazioni personali; solo così infatti potranno evitare di ricevere annunci pubblicitari "personalizzati", frodi o essere vittime di furti di identità. Se si utilizza Internet Explorer, è possibile regolare le impostazioni della privacy o ripristinare le impostazioni predefinite in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni, vedere Modificare le impostazioni relative alla privacy in Internet Explorer.

  • Attivare Controllo account utente. Quando nel computer vengono apportate modifiche che richiedono un'autorizzazione a livello di amministrazione, Controllo account utente visualizza un messaggio di notifica in modo che l'utente possibile approvare la modifica. In questo modo, Controllo account utente può evitare che i virus apportino modifiche al computer. Per ulteriori informazioni sull'abilitazione di Controllo account utente e sulla regolazione delle sue impostazioni, vedere Attivare o disattivare il Controllo account utente.

  • Svuotare la cache di Internet e la cronologia delle esplorazioni. La maggior parte dei browser archivia le informazioni sui siti Web visitati e i dati che i siti potrebbero richiedere (ad esempio, nome e indirizzo dell'utente). Sebbene possa risultare utile avere queste informazioni archiviate nel computer, è possibile che in determinate situazioni si preferisca eliminarle parzialmente o interamente, ad esempio se si utilizza un computer pubblico e non si vogliono rendere accessibili dati personali. Per informazioni su come eliminare la cronologia in Internet Explorer, vedere Eliminare la cronologia delle pagine Web e Eliminare i cookie di Internet.



Ti serve altro aiuto?