Riprodurre un file audio o video: domande frequenti


Di seguito vengono fornite le risposte ad alcune domande comuni sulla riproduzione di file audio e video in Windows Media Player.

Mostra tutto

Come si possono risolvere i problemi audio, ad esempio disturbi, scoppiettii o una velocità non corretta del suono?

Se il problema riguarda tutti o la maggior parte dei file riprodotti, non solo file specifici, è possibile che il driver della scheda audio (denominata anche controller audio o dispositivo audio) non sia aggiornato. Per verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti, fare quanto segue.

  1. Per aprire Windows Update, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start. Nella casella di ricerca digitare Update e quindi nell'elenco dei risultati fare clic su Windows Update.

  2. Nel riquadro a sinistra, fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti e quindi attendere mentre Windows cerca gli aggiornamenti più recenti disponibili per il computer.

  3. Se vengono trovati aggiornamenti, fare clic su Installa aggiornamenti. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

In alcuni casi, può essere necessario scaricare il driver direttamente dal sito Web del produttore del computer o della scheda audio.

Come si possono risolvere i problemi video, ad esempio la presenza di linee, sfarfallii, interruzioni e così via?

Se il problema riguarda tutti o la maggior parte dei file video riprodotti, non solo file specifici, è possibile che il driver della scheda video (denominata anche scheda grafica) non sia aggiornato. Per verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti per il driver della scheda video e di aggiornamenti per Microsoft DirectX, fare quanto segue.

  1. Per aprire Windows Update, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start. Nella casella di ricerca digitare Update e quindi nell'elenco dei risultati fare clic su Windows Update.

  2. Nel riquadro a sinistra, fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti e quindi attendere mentre Windows cerca gli aggiornamenti più recenti disponibili per il computer.

  3. Se vengono trovati aggiornamenti, fare clic su Installa aggiornamenti. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

In alcuni casi, può essere necessario scaricare il driver direttamente dal sito Web del produttore del computer o della scheda video.

Se dopo l'aggiornamento del driver il problema persiste, provare a ridurre o a disattivare l'accelerazione hardware video facendo quanto segue.

  1. Per aprire Risoluzione dello schermo, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e quindi nella casella Aspetto e personalizzazione fare clic su Modifica risoluzione dello schermo.

  2. Fare clic su Impostazioni avanzate, passare alla scheda Risoluzione dei problemi e quindi fare clic su Cambia impostazioni.

    Si noti che i driver di alcune schede video non consentono la modifica delle impostazioni.

  3. Spostare il dispositivo di scorrimento Accelerazione hardware verso Min per ridurre o disattivare l'accelerazione hardware video.

Perché Windows Media Player visualizza un effetto grafico o un messaggio di errore invece del video, quando si tenta di riprodurre un file video?

È possibile che nel computer non sia installato il codec video necessario per decodificare e visualizzare il video.

Ad esempio, se si tenta di riprodurre un file codificato con il codec video MPEG-2 e nel computer non è installato un decoder MPEG-2 compatibile (detto anche decoder DVD), è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore o che si verifichino altri problemi di riproduzione.

Per informazioni sulla ricerca e il download di codec, vedere Codec: domande frequenti.

Come si può impostare Windows Media Player come lettore predefinito per un determinato tipo di file?

È possibile impostare Windows Media Player come lettore predefinito per diversi tipi di file (formati). Per modificare i tipi di file riprodotti automaticamente da Windows Media Player è necessario eseguire l'accesso come amministratore o membro del gruppo Administrators.

  1. Per aprire Programmi predefiniti, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start e scegliere Programmi predefiniti.

  2. Fare clic su Imposta programmi predefiniti.

  3. Nell'elenco Programmi, fare clic su Windows Media Player e quindi su Scegli i valori predefiniti per questo programma.

  4. Selezionare le caselle di controllo accanto ai tipi di file che si desidera riprodurre con Windows Media Player per impostazione predefinita.

    Se non si desidera riprodurre un determinato tipo di file con Windows Media Player per impostazione predefinita, tornare a Imposta programmi predefiniti e scegliere un altro programma come lettore predefinito per quel tipo di file.

    Note

    • È possibile che Windows Media Player non riesca a riprodurre un file anche se il relativo tipo di file è stato selezionato. Ciò può verificarsi se il file utilizza un codec non installato nel computer. Per informazioni sulla ricerca e il download di codec, vedere Codec: domande frequenti.

    • Non è possibile impostare Windows Media Player come lettore predefinito per tutti i tipi di file che è possibile riprodurre con Windows Media Player. Alcuni tipi di file non sono supportati.

Perché quando si tenta di riprodurre i flussi inviati da determinati server viene visualizzato un messaggio di errore?

Il problema può essere dovuto a varie cause.

  • È possibile che il server o il computer in uso abbia un problema di connettività di rete temporaneo.

  • Se si utilizza il computer in ufficio, è possibile che l'amministratore di rete abbia bloccato determinati tipi di flussi.

  • È possibile che Windows Media Player non sia configurato correttamente.

    Per informazioni sulla configurazione di Windows Media Player per la trasmissione in streaming, vedere Protocolli utilizzati da Windows Media Player per il flusso

  • È possibile che il server non sia configurato correttamente.

Perché Windows Media Player spesso smette di rispondere o si chiude in modo imprevisto?

Windows Media Player interagisce con molti componenti di sistema, inclusi i driver hardware, i codec audio e video e i filtri DirectShow. I problemi di Windows Media Player potrebbero essere dovuti a un componente difettoso o incompatibile di un fornitore di software diverso da Microsoft.

In particolare, è consigliabile prestare attenzione quando si installano determinati codec, ad esempio i pacchetti di codec gratuiti disponibili su Internet che includono codec prodotti da un'ampia gamma di società e organizzazioni. È noto che alcuni componenti di questi pacchetti di codec presentano incompatibilità che possono determinare gravi problemi di riproduzione in Windows Media Player e in altri programmi multimediali, provocare danni al sistema e ostacolare la diagnosi e la risoluzione dei problemi di riproduzione da parte del supporto tecnico Microsoft.

Per tali motivi, l'installazione di questo tipo di pacchetti di codec è fortemente sconsigliata. Se dopo l'installazione di un pacchetto di questo tipo si sono verificati problemi con il lettore, è consigliabile rimuoverlo. Installare solo codec, filtri o plug-in ottenuti da fonti attendibili e autorizzate, ad esempio il sito Web del fornitore ufficiale. Anche in questi casi è tuttavia necessario prestare attenzione, poiché molti fornitori di codec offrono scarso supporto tecnico.

Prima di installare qualsiasi componente per file multimediali digitali è consigliabile impostare un punto di ripristino del sistema. In questo modo, se necessario, sarà possibile tornare alla configurazione di sistema originale. Per ulteriori informazioni sull'impostazione dei punti di ripristino, vedere Che cos'è Ripristino configurazione di sistema?

Per ulteriori informazioni sui codec, vedere Codec: domande frequenti.

Come si può impedire che i video vengano automaticamente riprodotti in modalità a schermo intero?

In genere Windows Media Player riproduce i video in modalità a schermo intero solo se si fa clic sul pulsante Attiva la visualizzazione a schermo interoImmagine del pulsante Attiva la visualizzazione a schermo intero o si preme ALT+INVIO. In alcuni casi, tuttavia, i video vengono automaticamente riprodotti in modalità a schermo intero.

Questo problema si presenta in genere quando si utilizzano più monitor e la scheda video (o scheda grafica) è configurata per l'utilizzo della modalità clone (una modalità a più monitor che consente di visualizzare la stessa immagine su due o più monitor). Per risolvere il problema del passaggio automatico alla modalità a schermo intero è possibile disattivare la modalità clone per uno o più monitor.

In alcuni casi, questo problema può presentarsi anche quando la scheda video è configurata per l'utilizzo della modalità zoom, una modalità che consente di ingrandire una parte dello schermo. Per risolvere il problema del passaggio automatico alla modalità a schermo intero è possibile disattivare la modalità zoom.

La procedura necessaria per disattivare la modalità clone o zoom dipende dal modello della scheda video e dalla versione del relativo driver. Di seguito sono riportate istruzioni generiche. Per istruzioni specifiche della configurazione hardware in uso, visitare il sito Web del produttore del computer o della scheda video.

  1. Per aprire Risoluzione dello schermo, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e quindi nella casella Aspetto e personalizzazione fare clic su Modifica risoluzione dello schermo.

  2. Fare clic su Impostazioni avanzate, cercare l'impostazione relativa alla modalità clone o zoom in una delle schede (iniziare dalle schede il cui nome include la marca o il modello della scheda video) e quindi disattivare la funzionalità.



Ti serve altro aiuto?