Versioni precedenti dei file: domande frequenti


Di seguito vengono fornite le risposte ad alcune domande comuni sulle versioni precedenti di file e cartelle.

Mostra tutto

Che cosa sono le versioni precedenti?

Le versioni precedenti sono copie di cartelle e file create da Windows Backup oppure copie di cartelle e file salvate automaticamente da Windows come parte di un punto di ripristino. Le versioni precedenti possono essere utilizzate per ripristinare le cartelle e i file danneggiati, modificati o eliminati accidentalmente. A seconda del tipo di file o cartella, è possibile aprire, salvare in un percorso diverso o ripristinare una versione precedente.

In che modo vengono create le versioni precedenti?

Le versioni precedenti vengono salvate automaticamente come parte di un punto di ripristino. Se è attiva la protezione del sistema, Windows crea automaticamente le versioni precedenti delle cartelle e dei file che sono stati modificati dopo la creazione dell'ultimo punto di ripristino. I punti di ripristino in genere vengono creati una volta al giorno. Se il disco è partizionato o se nel computer sono installati più dischi rigidi, sarà necessario attivare la protezione del sistema per le altre partizioni o gli altri dischi. Le versioni precedenti vengono inoltre create da Windows quando si esegue il backup dei file.

Nota

  • Se si modifica un file diverse volte in uno stesso giorno, come versione precedente viene salvata solo la versione corrente al momento della creazione del punto di ripristino o del backup.

Per attivare la protezione del sistema

La protezione del sistema è attivata automaticamente per l'unità in cui è installato Windows. È tuttavia possibile attivarla per altre unità eseguendo la procedura seguente:

  1. Per aprire Sistema, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer e quindi selezionare Proprietà.

  2. Nel riquadro sinistro fare clic su Protezione sistema. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

  3. Fare clic sull'unità e quindi su Configura.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per consentire il ripristino delle impostazioni di sistema e delle versioni precedenti dei file, fare clic su Ripristina impostazioni del sistema e versioni precedenti dei file.

    • Per consentire il ripristino delle versioni precedenti dei file, fare clic su Ripristina solo versioni precedenti dei file.

  5. Fare clic su OK.

Per disattivare la protezione del sistema

Se non si desidera che in Windows vengano mantenute le versioni precedenti dei file, è possibile disattivare la protezione del sistema. Quando si disattiva tale funzionalità, si disattiva inoltre la possibilità di ripristinare i file di sistema del computer mediante Ripristino configurazione di sistema.

  1. Per aprire Sistema, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer e quindi selezionare Proprietà.

  2. Nel riquadro sinistro, fare clic su Protezione sistema. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

  3. Fare clic sull'unità e quindi su Configura.

  4. Fare clic su Disattiva protezione sistema e quindi su OK.

Come è possibile visualizzare o ripristinare le versioni precedenti di file e cartelle?

  1. Fare clic sul file o la cartella con il pulsante destro del mouse e quindi scegliere Ripristina versioni precedenti.

    Verrà visualizzato un elenco delle versioni precedenti del file o della cartella. In tale elenco saranno inclusi sia i file salvati in un backup (nel caso si utilizzi Windows Backup per eseguire il backup dei file) sia i punti di ripristino.

    Nota

    • Per ripristinare una versione precedente di un file o di una cartella facente parte di una raccolta, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella nel percorso di archiviazione anziché nella raccolta. Ad esempio, per ripristinare una versione precedente di un'immagine inclusa nella raccolta Immagini ma archiviata nella cartella Immagini, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Immagini e quindi scegliere Ripristina versioni precedenti. Per ulteriori informazioni sulle raccolte, vedere Includere cartelle in una raccolta.

    Immagine della scheda Versioni precedenti
    La scheda Versioni precedenti in cui sono visualizzate alcune versioni precedenti dei file
  2. Prima di ripristinare una versione precedente di un file o una cartella, selezionare la versione precedente e quindi fare clic su Apri per visualizzarla e verificare che sia effettivamente quella desiderata.

    Nota

    • Non è possibile aprire o copiare versioni precedenti di file create da Windows Backup, ma è possibile ripristinarle.

  3. Per ripristinare una versione precedente, selezionarla e quindi fare clic su Ripristina.

    Avvertenza

    • Il file o la cartella sostituirà la versione corrente memorizzata nel computer, senza che sia possibile annullare l'operazione di sostituzione.

    Nota

    • Se il pulsante Ripristina non è disponibile, significa che non è possibile ripristinare una versione precedente del file o della cartella nel relativo percorso originale. È tuttavia possibile aprire l'elemento o salvarlo in un percorso diverso.

Qual è la differenza tra il ripristino di versioni precedenti da punti di ripristino e il ripristino di versioni precedenti da un backup?

Quando si ripristina una versione precedente da un punto di ripristino, il file è già salvato nel computer, pertanto non è necessario eseguire ulteriori operazioni. Se invece si desidera ripristinare una versione precedente di un file o una cartella da un backup, dopo aver selezionato la versione precedente e aver fatto clic su Ripristina, viene aperta la procedura guidata Ripristina file di Windows ed è necessario seguire le relative istruzioni. Per poter ripristinare elementi da un backup, l'unità o il supporto su cui è archiviato il backup deve essere disponibile.

Perché per alcuni file non sono disponibili versioni precedenti?

Esistono diversi motivi possibili:

  • Il file non è stato modificato. Le versioni precedenti sono disponibili solo per i file modificati.

  • Dopo la modifica del file non sono stati creati punti di ripristino o backup.

  • La protezione del sistema potrebbe non essere attivata per l'unità su cui sono archiviati i file. Se la protezione del sistema non è attiva, Windows non può creare versioni precedenti.

    Per attivare la protezione del sistema

    1. Per aprire Sistema, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer e quindi selezionare Proprietà.

    2. Nel riquadro sinistro, fare clic su Protezione sistema. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

    3. Fare clic sull'unità e quindi su Configura.

    4. Fare clic su Ripristina impostazioni del sistema e versioni precedenti dei file e quindi su OK.

  • Se il computer è connesso a una rete aziendale, l'amministratore di sistema potrebbe aver disattivato la possibilità di utilizzare le versioni precedenti.

  • La cartella o il file è necessario per il corretto funzionamento di Windows. Alcuni esempi includono la cartella di sistema, ovvero la cartella in cui è installato Windows, e i relativi file, il cui percorso è in genere C:\Windows. In Windows è possibile ripristinare i file di sistema mediante Ripristino configurazione di sistema. Per ulteriori informazioni sul ripristino dei file di sistema, vedere Ripristino configurazione di sistema: domande frequenti.

È possibile ripristinare un file o una cartella eliminata o rinominata?

Se si elimina o rinomina accidentalmente un file o una cartella, è possibile recuperarne una versione precedente, a condizione che si conosca il percorso in cui il file o la cartella è stata salvata. Per ripristinare un file o una cartella eliminata o rinominata, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Per aprire Computer, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start e scegliere Computer.

  2. Passare alla cartella in cui si trovava il file o la cartella, farvi clic con il pulsante destro del mouse e quindi scegliere Ripristina versioni precedenti.

    Se la cartella era al primo livello di un'unità, ad esempio C:\, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unità e quindi scegliere Ripristina versioni precedenti.

  3. Fare doppio clic su una versione precedente della cartella contenente il file o la cartella da ripristinare. Se ad esempio un file è stato eliminato in un giorno preciso della settimana, scegliere una versione della cartella precedente a quel giorno, in cui dovrebbe trovarsi il file.

  4. Trascinare il file o la cartella che si desidera ripristinare in una posizione diversa, ad esempio il desktop o un'altra cartella.

    La versione del file o della cartella verrà salvata nella posizione selezionata.

Suggerimento

  • Se non si ricorda il nome o la posizione esatta del file o della cartella, è possibile eseguire una ricerca digitando parte del nome nella casella di ricerca della cartella Computer.