Spegnere il computer in modo corretto


Dopo aver terminato di utilizzare il computer, è importante spegnerlo in modo corretto, non solo per risparmiare energia, ma anche per contribuire alla sicurezza del computer e accertarsi che i dati vengano salvati. Per spegnere il computer è possibile procedere in tre modi: premere il pulsante dell'alimentazione del computer, utilizzare il pulsante di arresto accessibile dal menu Start e, nel caso di un portatile, chiudere il coperchio.

Utilizzare il pulsante Arresta il sistema del menu Start

Per spegnere il computer utilizzando il menu Start, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start e quindi scegliere Arresta il sistema nell'angolo inferiore destro del menu.

Quando si fa clic su Arresta il sistema, il computer chiude tutti i programmi aperti, compreso Windows, e, quindi, sia il computer che lo schermo si spengono. Quando si arresta il sistema il lavoro non viene automaticamente salvato. Pertanto, prima di eseguire tale operazione, è necessario salvare i file.

Immagine del pulsante Arresta sistema con il menu espanso
Fare clic sulla freccia posizionata accanto al pulsante di arresto per ulteriori opzioni.

Per modificare le impostazioni del pulsante Arresta il sistema

Per impostazione predefinita, il pulsante Arresta il sistema arresta il computer. Tuttavia l'operazione che viene eseguita quando si fa clic su tale pulsante può essere cambiata.

  1. Per aprire Proprietà della barra delle applicazioni e del menu Start, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, fare clic su Aspetto e personalizzazione e quindi su Barra delle applicazioni e menu Start.

  2. Fare clic sulla scheda Menu Start.

  3. Fare clic su una voce dell'elenco Azione pulsante di alimentazione e quindi fare clic su OK.

Nota

  • Se si è connessi a un dominio di rete, è possibile che le impostazioni scelte dall'amministratore della rete (impostazioni dei Criteri di gruppo) impediscano il completamento della procedura sopra descritta.

Il pulsante Arresta il sistema può assumere anche un'altra forma. Se il computer è stato impostato in modo da ricevere aggiornamenti automaticamente e l'installazione degli aggiornamenti è pronta per l'esecuzione, il pulsante di arresto verrà visualizzato in questo modo:

Immagine del pulsante Arresta sistema quando è pronto a installare gli aggiornamenti e quindi a spegnere il computer
Pulsante Arresta il sistema (installa gli aggiornamenti e arresta il sistema)

In questo caso, quando si fa clic sul pulsante di arresto, Windows installerà gli aggiornamenti e, quindi, arresterà il computer.

Nota

  • Per avviare il computer dopo l'arresto è necessario più tempo rispetto alla riattivazione dopo la sospensione.

Utilizzare la sospensione

Anziché spegnere il computer, è possibile attivare la modalità sospensione. Quando il computer è in sospensione, lo schermo si spegne e spesso lo stesso avviene per la ventola. In genere lo stato di sospensione del computer viene inoltre indicato da una luce gialla o lampeggiante sull'involucro del computer. L'intero processo dura solo alcuni secondi.

Poiché Windows mantiene in memoria il lavoro che viene svolto, prima di attivare la modalità sospensione non è necessario chiudere i file né i programmi in uso. È comunque sempre consigliabile salvare il lavoro prima di attivare la modalità basso consumo del computer. Quando successivamente si riaccenderà il computer e si digiterà la password eventualmente richiesta, lo schermo si presenterà esattamente com'era al momento della sospensione.

Per riattivare il computer, premere il pulsante di alimentazione presente sull'involucro del computer. Poiché non occorre attendere l'avvio di Windows, il computer torna disponibile in pochi secondi ed è possibile riprendere il lavoro quasi immediatamente.

Nota

  • Per il tempo in cui resta in sospensione, il computer utilizza una minima quantità di corrente elettrica per mantenere il lavoro dell'utente in memoria. La quantità di energia consumata è trascurabile anche per i portatili. Se il computer resta in sospensione per diverse ore o se la batteria inizia a esaurirsi, il lavoro dell'utente verrà salvato nel disco rigido, il computer verrà spento completamente e ogni assorbimento elettrico avrà termine.

Quando arrestare il computer

Anche se sospendere il computer è il modo più semplice per spegnerlo, nonché il modo più rapido per riaccenderlo in seguito, in alcuni casi è preferibile arrestarlo:

  • Quando ci si accinge ad aggiungere o aggiornare componenti hardware nel computer, come nei casi in cui si installano moduli di memoria, un'unità disco, una scheda audio o una scheda video. Arrestare il computer e disconnetterlo dall'alimentazione prima di procedere all'aggiornamento.

  • Quando ci si accinge ad aggiungere una stampante, un monitor, un'unità esterna o una diversa periferica hardware non connessa al computer tramite una USB o porta IEEE 1394. Arrestare il computer prima di collegare la periferica.

Nota

  • Quando si aggiunge hardware che dispone di un cavo USB non è necessario spegnere il computer. La maggior parte delle nuove periferiche utilizza cavi USB. Un cavo USB ha l'aspetto seguente:

    Immagine di un cavo USB
    Cavo USB

Utenti di portatili: chiudere il coperchio

Se si utilizza un portatile, per spegnere il computer è possibile procedere in un modo ancora più semplice, ovvero chiudere il coperchio. È possibile scegliere se il computer debba entrare in modo sospensione, essere posto in un stato di risparmio energia diverso o essere arrestato. Vedere Modificare l'operazione da eseguire alla chiusura del coperchio del PC portatile.

In alternativa, è possibile spegnere il portatile premendo il pulsante di alimentazione. Vedere Modificare l'operazione eseguita quando si preme il pulsante di alimentazione sul computer.



Ti serve altro aiuto?