Una rete può essere costituita da un computer connesso a Internet o da due o più computer connessi tra loro ed eventualmente anche a Internet. In una rete wireless (Wi‑Fi) i computer sono connessi tramite segnali radio anziché tramite cavi. Tra i vantaggi offerti dalle reti wireless sono incluse la mobilità e l'assenza di antiestetici cavi. Tra gli svantaggi invece sono incluse una connessione più lenta rispetto alle reti cablate e l'esposizione a interferenze di altri dispositivi wireless, ad esempio i telefoni senza fili.

Di seguito vengono fornite le risposte ad alcune domande comuni relative alle reti wireless.

Mostra tutto

Quali sono i diversi tipi di tecnologie di rete wireless?

Sono disponibili attualmente quattro opzioni: 802.11b, 802.11a, 802.11g e 802.11n. Nella tabella riportata di seguito vengono confrontate queste tecnologie.

Nota

  • I tempi di trasferimento indicati presuppongono condizioni ottimali. In circostanze normali non vengono necessariamente ottenuti i tempi indicati, a causa di possibili differenze di dotazioni hardware, server Web, condizioni del traffico di rete e così via.

802.11b

Velocità

Fino a 11 megabit per secondo (Mbps)

Vantaggi
  • Buona estensione del segnale

Svantaggi
  • Minima velocità di trasmissione

  • Minor numero di utenti simultanei

  • Utilizzo della frequenza di 2,4 gigahertz (GHz), la stessa di molti forni a microonde, telefoni senza filo e altri elettrodomestici, e conseguente esposizione alle interferenze

802.11a

Velocità

Fino a 54 Mbps

Vantaggi
  • Maggior numero di utenti simultanei

  • Utilizzo della frequenza di 5 GHz e conseguente minore esposizione alle interferenze

Svantaggi
  • Minore estensione del segnale e maggiore decadimento per effetto di muri e altri ostacoli

  • Incompatibilità con schede di rete, router e punti di accesso 802.11b

802.11g

Velocità

Fino a 54 Mbps

Vantaggi
  • Velocità di trasmissione paragonabile a quella della tecnologia 802.11a (in condizioni ottimali)

  • Maggior numero di utenti simultanei

  • Buona estensione del segnale e decadimento da ostruzioni minimo

  • Compatibilità con schede di rete, router e punti di accesso 802.11b

Svantaggi
  • Utilizzo della frequenza di 2,4 GHz e conseguente esposizione agli stessi problemi di interferenza della 802.11b

802.11n

Velocità

A seconda del numero di flussi di dati supportato dall'hardware, lo standard 802.11n consente di trasmettere dati fino a 150 Mbps, 300 Mbps, 450 Mbps o 600 Mbps

Vantaggi
  • Massima velocità

  • Utilizzo di più segnali e antenne per ottimizzare la velocità

  • Maggior numero di utenti simultanei

  • Massima estensione del segnale e minimo decadimento da ostruzioni

  • Nessuna esposizione a interferenze di altri dispositivi

  • Possibilità di utilizzare una frequenza di 2,4 GHz o 5,0 GHz

  • Con una frequenza di 2,4 GHz, compatibilità con schede di rete, router e punti di accesso 802.11g

Svantaggi
  • Con una frequenza di 2,4 GHz, esposizione agli stessi problemi di interferenza della tecnologia 802.11b

  • Questo protocollo deve essere ancora finalizzato e alcuni requisiti possono essere soggetti a modifiche

Se nel computer sono disponibili più schede di rete o se la scheda utilizzata supporta più di una tecnologia, sarà possibile specificare quale scheda o tecnologia utilizzare per ogni connessione di rete. Se ad esempio si utilizza un computer per la diffusione di flussi multimediali destinati ad altri computer della rete, sarà opportuno configurarlo in modo che utilizzi la connessione 802.11a o 802.11n, se disponibile, per usufruire della maggiore velocità di trasferimento di dati per la visione di video o l'ascolto di brani musicali.

Quale hardware è necessario per collegare un computer a una rete wireless?

È necessario disporre di una scheda di rete wireless interna o esterna. Per scoprire se il proprio computer dispone di una scheda di rete, eseguire le operazioni seguenti:

  • Per aprire Connessioni di rete, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start e scegliere Pannello di controllo. Nella casella di ricerca digitare scheda e quindi in Centro connessioni di rete e condivisione fare clic su Visualizza connessioni di rete.

    Verrà visualizzato l'elenco delle schede installate nel computer.

Che cos'è la potenza del segnale wireless?

Nell'elenco delle schede di rete wireless disponibili viene visualizzato un simbolo Icona della potenza del segnale della rete wireless che indica la potenza del segnale wireless per ogni rete. Maggiore è il numero di barre, maggiore è l'intensità del segnale. Un segnale forte (cinque barre) indica solitamente una rete wireless vicina o priva di interferenze. Per ottenere prestazioni migliori, connettersi alla rete wireless che presenta il segnale più forte. Se tuttavia una rete non protetta presenta un segnale più forte rispetto a una rete con sicurezza attivata, ai fini della tutela dei dati è consigliabile connettersi alla rete con sicurezza attivata, purché si disponga dell'autorizzazione necessaria. Per migliorare la potenza del segnale è possibile avvicinare il computer al router o al punto di accesso wireless oppure allontanare il router o il punto di accesso da possibili fonti di interferenze, ad esempio muri di mattoni o muri contenenti travi in metallo. Per visualizzare un elenco delle reti wireless disponibili, eseguire le operazioni seguenti:
  • Aprire Connessione a una rete facendo clic sull'icona della rete (Icona della rete wireless o Icona della rete cablata) nell'area di notifica.

Quali sono i rischi della connessione a una rete wireless pubblica?

Le reti wireless pubbliche sono comode, ma se non sono protette adeguatamente, la connessione può essere rischiosa. Laddove possibile, connettersi solo a reti wireless per cui è necessario disporre di una chiave di sicurezza di rete o che adottano altre forme di sicurezza, ad esempio un certificato. Le informazioni trasmesse su tali reti sono crittografate e favoriscono pertanto la protezione del computer da accessi indesiderati. Nell'elenco delle reti wireless disponibili le reti non protette sono etichettate. Se ci si connette a una rete non sicura, tenere presente che altri utenti eventualmente dotati degli strumenti adatti possono rilevare tutte le operazioni eseguite, inclusi i siti Web visitati, i file inviati e ricevuti e i nomi utente e le password utilizzati. Quando ci si connette a una rete non protetta è pertanto consigliabile non inviare e ricevere documenti o visitare siti Web contenenti informazioni personali, ad esempio dati bancari.

Come si cerca una rete wireless non elencata tra le reti disponibili?

Se è stata già eseguita in precedenza una connessione alla rete, verificare che il computer si trovi nel campo della rete, che sia attivato il router o il punto di accesso, in caso di utilizzo di un router o di un punto di accesso, e che sia attivato il commutatore wireless del computer. Non tutti i computer dispongono di un interruttore della scheda di rete wireless. Se presente, questo è solitamente posto nella parte frontale o laterale del computer. Se invece non è stata mai eseguita una connessione alla rete, è possibile che la trasmissione sia sospesa e che sia necessario aggiungere la rete manualmente. Per aggiungere una rete che non sta trasmettendo, eseguire la procedura seguente:

  1. Per aprire Gestisci reti wireless, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start e scegliere Pannello di controllo. Nella casella di ricerca digitare wireless e quindi fare clic su Gestisci reti wireless.

  2. Fare clic su Aggiungi e quindi su Creare manualmente un profilo di rete.

  3. Digitare le informazioni relative alla rete.

  4. Se si desidera che Windows si connetta automaticamente quando il computer si trova nel campo della rete, selezionare la casella di controllo Avvia questa connessione automaticamente.

  5. Selezionare la casella di controllo Connetti anche se la rete non sta trasmettendo, fare clic su Avanti e quindi su Chiudi.

    Nota

    • Se si seleziona questa opzione, la privacy del computer potrebbe essere esposta a rischi di sicurezza. Se non si configurano reti nascoste, si evita che il computer possa trasmettere la propria posizione migliorando in questo modo la sicurezza.

La rete verrà aggiunta all'elenco delle reti e sarà disponibile per la connessione quando il computer si trova nel campo della rete stessa. Per connettersi alla rete, eseguire la procedura seguente:

  1. Aprire Connessione a una rete facendo clic sull'icona della rete (Icona della rete wireless o Icona della rete cablata) nell'area di notifica.

  2. Fare clic su Rete senza nome e quindi digitare le informazioni relative alla rete.

    La rete verrà aggiunta all'elenco delle reti e sarà possibile stabilirvi una connessione in futuro, quando il proprio computer si troverà nel campo relativo.

Perché è necessario copiare le impostazioni di rete wireless su altri computer e dispositivi della rete?

Perché gli altri computer e dispositivi della rete possano inviare e ricevere informazioni in rete, è necessario definire come dovranno comunicare con il router wireless. Perché un computer o un dispositivo possa comunicare con il router, è ad esempio necessario definire impostazioni quali il nome della rete e la chiave di sicurezza di rete.

È possibile utilizzare software diverso da Windows per gestire le connessioni di rete wireless?

Sì. Anche se la configurazione automatica della rete wireless è attivata per impostazione predefinita in Windows, è possibile disattivarla installando e utilizzando un programma diverso. Molte schede di rete vengono fornite con un software di gestione wireless dedicato. Se si utilizza un programma di gestione delle connessioni di rete wireless diverso e si desidera invece utilizzare Windows, eseguire la procedura seguente:

  1. Spegnere o disattivare l'altro programma.

  2. Per aprire una finestra del prompt dei comandi, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start. Nella casella di ricerca digitare Prompt dei comandi e quindi nell'elenco dei risultati fare clic su Prompt dei comandi.

  3. Digitare netsh wlan show settings.

    Se la configurazione automatica della rete wireless è disabilitata, verrà visualizzato il messaggio Logica di configurazione automatica disattivata sull'interfaccia "nome interfaccia".

  4. Per abilitare la configurazione automatica, digitare set autoconfig enabled=yes interface="nome interfaccia".