Modifica della risoluzione dello schermo

La risoluzione dello schermo determina la nitidezza del testo e delle immagini visualizzati. Ad alte risoluzioni, ad esempio 1600 x 1200 pixel, gli elementi risultano più nitidi e con dimensioni ridotte. In questo modo è possibile visualizzare una quantità maggiore di elementi sullo schermo. A basse risoluzioni, ad esempio 800 x 600 pixel, vengono visualizzati meno elementi, ma con dimensioni maggiori.

La risoluzione che è possibile utilizzare dipende dalle risoluzioni supportate dal monitor di cui si dispone. I monitor CRT sono in genere caratterizzati da una risoluzione di 800 x 600 o di 1024 x 768 e possono funzionare bene a diverse risoluzioni. I monitor LCD, chiamati anche "a schermo piatto", e gli schermi dei portatili sono in grado di supportare le risoluzioni più alte e lavorano meglio ad una specifica risoluzione.

Più è grande il monitor, più è alta la risoluzione che di solito è in grado di supportare. La possibilità di aumentare la risoluzione dello schermo dipende dalle dimensioni e dalla capacità del monitor e dal tipo di scheda video utilizzato.

Immagine del desktop con la risoluzione dello schermo impostata su un valore alto
Il testo e le immagini risultano più nitidi, ma più piccoli quando la risoluzione è più alta
Immagine del desktop con la risoluzione dello schermo impostata su un valore basso
Il testo e le immagini sono più grandi, ma spesso meno nitidi quando la risoluzione è più bassa
Video in cui viene spiegato come modificare la risoluzione dello schermo (1:10)

Per modificare la risoluzione dello schermo

  1. Per aprire Risoluzione dello schermo, fare clic sul pulsante StartImmagine del pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e quindi nella casella Aspetto e personalizzazione fare clic su Modifica risoluzione dello schermo.

  2. Fare clic sull'elenco a discesa accanto a Risoluzione, spostare il dispositivo di scorrimento sulla risoluzione desiderata e quindi fare clic su Applica.

  3. Fare clic su Mantieni le modifiche per utilizzare la nuova risoluzione oppure su Ripristina per tornare alla risoluzione precedente.

Immagine delle opzioni relative alla risoluzione in Risoluzione dello schermo
Risoluzione dello schermo nel Pannello di controllo con la risoluzione consigliata per il monitor in uso

Risoluzione nativa

I monitor LCD, inclusi gli schermi dei computer portatili, in genere funzionano in modo ottimale con la rispettiva risoluzione nativa. Benché non sia indispensabile, è tuttavia consigliabile impostare il monitor su tale risoluzione per garantire la visualizzazione più nitida possibile del testo e delle immagini. I monitor LCD in genere sono disponibili in due formati, ovvero con una proporzione standard tra larghezza e altezza pari a 4:3 oppure con un rapporto widescreen di 16:9 o 16:10. Un monitor widescreen ha una forma e una risoluzione superiori a quelle di un monitor standard.

In caso di dubbi sulla risoluzione nativa del monitor in uso, consultare il manuale relativo al prodotto oppure visitare il sito Web del produttore. Di seguito sono riportate le risoluzioni tipiche per alcune delle dimensioni di schermo più diffuse:

  • Schermo 19" (rapporto standard): 1280 x 1024 pixel

  • Schermo 20" (rapporto standard): 1600 x 1200 pixel

  • Schermo 22" (widescreen): 1680 x 1050 pixel

  • Schermo 24" (widescreen): 1900 x 1200 pixel

Per ulteriori informazioni, vedere Ottenere la visualizzazione ottimale.

Note

  • Le modifiche apportate alla risoluzione dello schermo interessano tutti gli utenti che accedono al computer.

  • Quando si imposta una risoluzione dello schermo non supportata dal monitor utilizzato, lo schermo diventa nero per qualche secondo mentre il monitor si reimposta automaticamente sulla risoluzione originale.