Introduzione al flusso multimediale

Nel Catalogo multimediale di Windows Media Player vengono in genere aggiunti molti file musicali, video e di immagine. A volte tuttavia si desidera ascoltare la propria musica preferita oppure guardare i video o le immagini anche quando non si utilizza il computer. Ad esempio, è possibile ascoltare la musica da un altro computer in cucina o scorrere le foto su una cornice digitale in soggiorno. Tutte queste operazioni sono rese possibili grazie al flusso multimediale, conosciuto come condivisione file multimediali nelle versioni precedenti di Windows Media Player.

Installare l'attrezzatura necessaria

Per trasmettere in streaming i file multimediali, è necessario disporre dei seguenti componenti hardware:

  • Una rete privata wireless o cablata.

  • Un altro computer della rete o un dispositivo conosciuto come ricevitore multimediale digitale oppure lettore multimediale digitale di rete. I ricevitori multimediali digitali sono dispositivi hardware connessi alla rete cablata o wireless che possono essere controllati tramite computer, anche se questo è posizionato in un'altra stanza.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione di dispositivi all'interno della rete, vedere Aggiungere un dispositivo o un computer a una rete.

Attivazione del flusso

Per attivare il flusso multimediale sulla rete domestica con Windows Media Player, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic sul pulsante Start Immagine del pulsante Start, selezionare Tutti i programmi e quindi Windows Media Player.
    Se Media Player è aperto in modalità In esecuzione, fare clic sul pulsante Passa a Catalogo multimediale Pulsante Passa a Catalogo multimediale nell'angolo superiore destro di Media Player.
  2. Scegliere Attiva flusso di file multimediali con gruppo home dal menu Flusso.

    Questa opzione non sarà disponibile nel menu Flusso se il flusso è già attivato.

  3. Nella pagina Opzioni flusso multimediale fare clic su Attiva flusso multimediale. Autorizzazioni di amministratore necessarieQualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.

  4. Fare clic su OK.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei flussi multimediali, vedere Trasmettere file multimediali a dispositivi e computer mediante Windows Media Player.

Scegliere gli elementi multimediali da inviare come flusso e i destinatari del flusso

È possibile scegliere quali elementi inviare come flusso e i dispositivi della rete che possono ricevere i flussi. È ad esempio possibile scegliere di non inviare come flusso brani musicali che contengono testi espliciti o immagini classificate con tre stelle o meno. È inoltre possibile creare regole diverse per ogni computer o dispositivo che riceve i flussi. Per ulteriori informazioni sulla scelta delle impostazioni di flusso, vedere Modificare le impostazioni per il flusso multimediale in Windows Media Player.

Pannello di controllo con le opzioni per la trasmissione in streaming dei file multimediali
Opzioni flussi multimediali

Per informazioni su come mantenere la privacy e la sicurezza durante il flusso di file multimediali, vedere Privacy e sicurezza durante la trasmissione dei file multimediali: domande frequenti.

Riproduzione di file multimediali di tipo diverso

È possibile trasmettere praticamente qualsiasi file multimediale digitale presente nel Catalogo multimediale di Windows Media Player, inclusi i file protetti scaricati da negozi online. Per inviare come flusso un file contenuto nel Catalogo multimediale di Windows Media Player, è necessario che il file originale sia archiviato in una delle cartelle monitorate nelle librerie Windows. Per informazioni sulle cartelle monitorate, vedere Aggiungere elementi al Catalogo multimediale di Windows Media Player.

Nota

  • Se si utilizza un ricevitore multimediale digitale, è possibile che tale dispositivo non supporti la riproduzione di tutti i tipi di file che possono essere inviati come flusso dal computer. È possibile ad esempio che il dispositivo supporti la riproduzione di file audio, ma non di file video o di immagine. Il dispositivo, inoltre, potrebbe essere in grado di riprodurre brani acquistati da un negozio online ma non brani noleggiati tramite un servizio di sottoscrizione.

Flusso di file multimediali verso dispositivi e altri computer con Riproduci su un altro dispositivo

La funzionalità Riproduci su un altro dispositivo consente di trasmettere musica, video e immagini ad altri computer e dispositivi della rete domestica, in modo da poter riprodurre i file multimediali in diversi luoghi della casa. Ad esempio, è possibile selezionare una playlist in Windows Media Player su un computer in camera da letto e trasmettere i brani musicali a un sistema stereo domestico connesso alla rete wireless.

Immagine della finestra di dialogo Riproduci su un altro dispositivo
Finestra di dialogo Riproduci su un altro dispositivo

Per ulteriori informazioni su Riproduci su un altro dispositivo, vedere Utilizzo della funzionalità Riproduci in per trasmettere file multimediali.

Accesso ai file multimediali personali su Internet

Se si dispone di due computer che eseguono Windows 7, è possibile utilizzare Windows Media Player per accedere ai file multimediali personali su Internet utilizzando il flusso di file multimediali in remoto. Ad esempio, se è possibile utilizzare il flusso dei file multimediali in remoto su un computer portatile e un computer di casa, è possibile accedere al Catalogo multimediale del computer di casa utilizzando il portatile e una connessione Internet.

Immagine della finestra di dialogo Accesso Internet ai file multimediali personali
Finestra di dialogo Accesso Internet ai file multimediali personali

Per ulteriori informazioni sul flusso di file multimediali in remoto, vedere Trasmettere file multimediali su Internet mediante Windows Media Player.

Nota

  • La funzionalità di flusso di file multimediali in remoto non è disponibile in Windows 7 Starter e Windows 7 Home Basic.