Le raccolte sono una novità introdotta in Windows 7. Di seguito sono disponibili le risposte ad alcune domande frequenti relative alle raccolte.

Mostra tutto

Che cos'è una raccolta?

Le raccolte sono strumenti che consentono di gestire documenti, musica, immagini e altri file. È possibile cercare i file tramite la stessa procedura utilizzata per una cartella, oppure visualizzarli disponendoli in base a proprietà quali la data, il tipo e l'autore.

Per alcuni aspetti, una raccolta è simile a una cartella. Quando ad esempio si apre una raccolta, verranno visualizzati uno o più file. A differenza di una cartella, tuttavia, una raccolta contiene file archiviati in diversi percorsi. La differenza è sottile, ma importante. Gli elementi non vengono archiviati effettivamente nelle raccolte. Queste ultime controllano le cartelle contenenti gli elementi e consentono di accedere agli elementi e disporli in modi diversi. Se ad esempio si dispone di file musicali contenuti in cartelle del disco rigido e di un'unità esterna, è possibile accedere contemporaneamente a tutti i file musicali tramite il Catalogo musicale.

Come è possibile creare o modificare una raccolta?

In Windows sono disponibili quattro raccolte predefinite: Documenti, Musica, Immagini e Video. È inoltre possibile creare nuove raccolte. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una nuova raccolta.

Di seguito sono indicati alcuni metodi che è possibile utilizzare per modificare una raccolta esistente:

  • Includere o rimuovere una cartella. Nelle raccolte è disponibile il contenuto che si trova nelle cartelle incluse, dette anche percorsi delle raccolte. È possibile includere fino a un massimo di 50 cartelle in una raccolta. Per ulteriori informazioni, vedere Includere cartelle in una raccolta.

  • Modificare il percorso di salvataggio predefinito. Il percorso di salvataggio predefinito determina la posizione nella quale un elemento viene archiviato quando è copiato, spostato o salvato nella raccolta. Per ulteriori informazioni, vedere Personalizzare una raccolta.

  • Modificare il tipo di file per cui è ottimizzata una raccolta. È possibile ottimizzare ogni raccolta per un determinato tipo di file, ad esempio musica o immagini. Mediante questa operazione vengono modificate le opzioni disponibili per la disposizione dei file. Per ulteriori informazioni, vedere Personalizzare una raccolta.

Che cosa succede se si eliminano gli elementi di una raccolta o una raccolta?

Se si elimina una raccolta, quest'ultima viene spostata nel Cestino. I file e le cartelle accessibili nella raccolta sono archiviati in un'altro percorso e pertanto non vengono eliminati. Se si elimina accidentalmente una delle quattro raccolte (Documenti, Musica, Immagini o Video), è possibile ripristinare il relativo stato originale nel riquadro di spostamento facendo clic con il pulsante destro del mouse su Raccolte e scegliendo quindi Ripristina raccolte predefinite.

Se vengono eliminati file o cartelle dall'interno di una raccolta, vengono eliminati anche dai loro percorsi originali. Se si desidera rimuovere un elemento da una raccolta ma non dal percorso in cui è archiviato, è necessario rimuovere la cartella contenente l'elemento. Quando si rimuove una cartella da una raccolta, tutti gli elementi nella cartella saranno rimossi (ma non eliminati). Per ulteriori informazioni, vedere Includere cartelle in una raccolta.

Analogamente, se si include una cartella in una raccolta e quindi si elimina la cartella dal percorso originale, la cartella non sarà più accessibile nella raccolta.

Perché non è possibile cercare o disporre i file da una cartella inclusa di recente in una raccolta?

Se una cartella proveniente da un percorso non indicizzato, ad esempio un'unità disco rigido esterna o una rete, è stata inclusa di recente in una raccolta e contiene un numero elevato di file, l'aggiunta di tali file della raccolta all'indice potrebbe richiedere tempo. Durante il processo di indicizzazione, è possibile che le ricerche e la disposizione dei file risultino incomplete. Per ulteriori informazioni sull'indicizzazione, vedere Migliorare le ricerche di Windows utilizzando l'indice: domande frequenti.

Quali tipi di percorsi sono supportati nelle raccolte?

In una raccolta è possibile includere cartelle provenienti da molti percorsi diversi, ad esempio l'unità C del computer, un'unità disco rigido esterna o una rete.

Dove viene archiviata la cartella?
È possibile includerla in una raccolta?

Nell'unità C

Sì.

In un'unità disco rigido esterna

Sì, ma il contenuto non sarà disponibile se l'unità è disconnessa.

In un disco rigido aggiuntivo all'interno del computer

Sì.

In un'unità flash USB

Solo se il dispositivo viene visualizzato nel riquadro di spostamento, in Computer, nella sezione Unità disco rigido. Questa opzione viene impostata dal produttore del dispositivo e, in alcuni casi, è possibile modificarla. Per ulteriori informazioni, contattare il produttore.

Il contenuto non sarà disponibile se l'unità è disconnessa.

Su un supporto rimovibile, ad esempio un CD o un DVD

No.

In una rete

Sì, purché il percorso di rete sia indicizzato o la cartella sia stata resa disponibile in modalità non in linea. Vedere la domanda che segue.

In un computer diverso del gruppo home

Sì. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione relativa all'aggiunta di computer a un gruppo home in Guida e supporto tecnico di Windows.

Nota

  • Nelle raccolte è possibile includere solo cartelle. Non è possibile includere altri elementi presenti sul computer, ad esempio ricerche salvate e connettori di ricerca.

Perché è stato ricevuto un messaggio che dice che un percorso non può essere incluso perché non indicizzato?

Perché la cartella è archiviata su un percorso di rete che non è stato indicizzato. Una cartella di rete può essere inclusa in una raccolta solo se il contenuto della cartella è stato aggiunto all'indice di ricerca. Se la cartella è già indicizzata sul dispositivo dov'è archiviata, dovrebbe essere possibile includerla direttamente nella raccolta.

Se la cartella di rete non è indicizzata, per indicizzarla in modo semplice è possibile renderla disponibile in modalità non in linea. Ciò creerà versioni non in linea dei file nella cartella e aggiungerà questi file all'indice di ricerca sul computer. Dopo aver reso disponibile una cartella in modalità non in linea, è possibile includerla in una raccolta.

Quando si rende una cartella di rete disponibile in modalità offline, copie di tutti i file presenti nella cartella vengono archiviate sul disco rigido del computer. È necessario valutare questo elemento se la cartella di rete contiene un numero elevato di file.

Per rendere disponibile una cartella in modalità offline

  1. Mentre si è connessi alla rete, individuare la cartella di rete che si desidera rendere disponibile offline.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e quindi fare clic su Sempre disponibile/i offline.

    Immagine del comando Sempre disponibile/i offline
    Il comando Sempre disponibile/i offline

Note

  • Se non viene visualizzato il comando Sempre disponibile/i non in linea nel menu di scelta rapida per una cartella di rete, è possibile che si stia utilizzando un'edizione di Windows 7 che non supporta i file non in linea.

  • Se la cartella di rete che si sta cercando di includere è archiviata su un computer con una versione precedente di Windows, potrebbe essere possibile renderla compatibile con le raccolte di Windows 7 installando sul computer Windows Search 4.0 e poi indicizzandola. Per ulteriori informazioni su Windows Search 4.0, visitare il sito Web di Windows Search.