Privacy e sicurezza durante la trasmissione dei file multimediali: domande frequenti

Se si dispone di una rete privata, è possibile utilizzare Windows Media Player per inviare come flusso il contenuto del Catalogo multimediale di Media Player ad altri computer e dispositivi a casa. Di seguito vengono fornite le risposte ad alcune comuni sulla privacy e la sicurezza durante l'invio di file multimediali come flusso su una rete.

Mostra tutto

Se viene attivato il flusso, chiunque in casa potrà accedere al contenuto del Catalogo multimediale di Media Player?

Dipende dalla preferenza dell'utente. Le impostazioni relative al flusso determinano gli elementi che possono essere inviati come flusso dal Catalogo multimediale di Media Player, nonché i dispositivi che possono ricevere i flussi. La prima volta che si attiva il flusso, viene consentito automaticamente l'invio come flusso di qualsiasi file contenuto nel Catalogo multimediale di Media Player a qualsiasi dispositivo audio/video o computer rilevato nella rete. È tuttavia possibile modificare le impostazioni in modo da filtrare il contenuto inviato come flusso e bloccare la ricezione di flussi in dispositivi e computer della rete. Per ulteriori informazioni sulla scelta delle impostazioni di flusso, vedere Modificare le impostazioni per il flusso multimediale in Windows Media Player.

Se viene attivato il flusso, altre persone in casa possono modificare il contenuto del Catalogo multimediale di Media Player?

No. La funzionalità di flusso consente agli utenti di altri computer e dispositivi solo di riprodurre gli elementi del Catalogo multimediale di Media Player e non di aggiungere, rimuovere o modificare elementi.

Se viene attivato il flusso, altre persone in casa potranno accedere ad elementi contenuti nel computer al di fuori del Catalogo multimediale di Media Player, ad esempio ai documenti?

No. Questa funzionalità consente esclusivamente l'invio come flusso degli elementi contenuti nel Catalogo multimediale di Media Player. Gli elementi che non rientrano nella categoria di file multimediali utilizzati da Media Player non possono essere inviati come flusso.

Se viene attivato il flusso, il contenuto del Catalogo multimediale di Media Player è accessibile al di fuori dell'ambiente domestico?

L'accessibilità dipende dal grado di sicurezza della rete domestica. Indipendentemente dall'attivazione del flusso, è consigliabile adottare le misure necessarie per proteggere la rete domestica da intrusi. Ad esempio:

  • Se per la connessione Internet si utilizza un modem via cavo o DSL, è consigliabile installare un router che consenta di isolare l'area personale della rete da quelle adiacenti.

  • Se a casa si utilizza una rete wireless, è consigliabile attivare un servizio di autenticazione sicura, ad esempio il protocollo WEP (Wired Equivalent Privacy) o WPA (Wi-Fi Protected Access).

Perché non è consentito il flusso multimediale in una rete pubblica?

Per motivi di protezione, è consigliabile non utilizzare il flusso multimediale quando si è connessi a una rete pubblica, ad esempio in un aeroporto, un Internet café o una biblioteca.

Se si utilizza la funzionalità di flusso su una rete pubblica, si rischia di rendere i file multimediali disponibili a tutti gli utenti di tale rete, nonché di esporre il computer all'accesso non autorizzato da parte di altri utenti della rete.