Utilizzare le raccolte

Nelle versioni precedenti di Windows, gestire i file significa organizzarli in cartelle e sottocartelle diverse. In questa versione di Windows è inoltre possibile utilizzare le raccolte per organizzare i file e accedervi indipendentemente dal percorso in cui sono archiviati.

Immagine del riquadro di spostamento, visualizzato con la raccolta Immagini e tre cartelle incluse
Il riquadro di spostamento visualizzato con la raccolta Immagini e tre cartelle incluse

Una raccolta include file provenienti da percorsi diversi, visualizzandoli come un unico insieme senza spostarli dal percorso in cui sono archiviati.

Di seguito vengono indicati alcuni possibili utilizzi delle raccolte:

  • Creare una nuova raccolta. Sono disponibili quattro raccolte predefinite (Documenti, Musica, Immagini e Video), ma è possibile creare nuove raccolte per altri insiemi di elementi. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una nuova raccolta.

  • Disporre gli elementi in base alla cartella, alla data e ad altre proprietà. Gli elementi di una raccolta possono essere disposti in diversi modi tramite il menu Disponi per, disponibile nel riquadro delle raccolte situato sopra l'elenco dei file in qualsiasi raccolta aperta. È ad esempio possibile disporre il Catalogo musicale in base all'artista per trovare rapidamente un brano di un artista specifico.

  • Includere o rimuovere una cartella. Nelle raccolte è disponibile il contenuto che si trova nelle cartelle incluse, dette anche percorsi delle raccolte. Per ulteriori informazioni, vedere Includere cartelle in una raccolta.

  • Modificare il percorso di salvataggio predefinito. Il percorso di salvataggio predefinito determina la posizione nella quale un elemento viene archiviato quando è copiato, spostato o salvato nella raccolta. Per ulteriori informazioni, vedere Personalizzare una raccolta.

Per ulteriori informazioni sulle raccolte, vedere Raccolte: domande frequenti.